Emanuele Lionetti: "La mia è una candidatura in extremis"

Como. E’ stata presentata ufficialmente ieri sera il candidato sindaco alle elezioni della lista Impegno per Como, Emanuele Lionetti, insieme ad altri membri della lista civica. Al ristorante “La cascina” di via Varesina, un gruppo di sostenitori...

Como. E’ stata presentata ufficialmente ieri sera il candidato sindaco alle elezioni della lista Impegno per Como, Emanuele Lionetti, insieme ad altri membri della lista civica. Al ristorante “La cascina” di via Varesina, un gruppo di sostenitori, fra una portata e l’altra, ha assistito alle presentazioni ufficiali delle candidature della lista civica nata per volontà dei fratelli Salvatore e Pino Maisto. Oltre al futuro candidato sindaco Lionetti, saranno in lista anche lo stesso Pino Maisto, Saverio Ripepi, Riccardo Rossetti, Michele Benedetti, Maria Teresa Moiana, Massimo Frigerio, Emanuele Ghielmetti, Federico Caspani, Livia Cioffi, Mauro Saruggia, Francesco Della Monica, Massimo Quadranti e Fabio Molteni, l’unico assente per motivi di lavoro. Hanno preso la parola per qualche minuto, oltre al candidato Lionetti, anche Saverio Ripepi, Riccardo Rossetti e Maria Teresa Moiana, sottolineando come la volontà di aderire alla lista è stata dettata dalla voglia di cambiamento e dall’idea di mettersi in gioco in prima persona. Impegno per Como è una lista civica che si propone di essere la voce dei quartieri, soprattutto quelli periferici. Il gruppo che si è creato è piuttosto eterogeneo e le tematiche che s’intendono portare avanti, nonostante il programma sarà presentato ufficialmente il 29 febbraio in biblioteca comunale, sono soprattutto legate al tema della sicurezza nei quartieri, ma si auspica anche una città più pulita e ambientalista, senza dimenticare il fatto che Como è una città universitaria e come tale andrebbe valorizzata: più cultura, più turismo, più giovani. Lionetti, ex Lega Nord, poi svincolatosi anche dalla lista civica Forza Como, ha deciso di aderire a questa iniziativa: “E’ una grossa impresa, ma ci credo. Il rapporto di amicizia che si era creato con queste persone è arrivato ben prima della proposta della candidatura”.

"La mia candidatura - ha dichiarato Lionetti nell'intervista rilasciata a QuiComo - è nata in extremis, mi è stata fatta questa proposta e ho accettato. Credo di avere molta esperienza e ho deciso che i partiti sono vincoli dai quali bisogna slegarsi". La presentazione del programma elettorale di Impegno per Como sarà presentato in biblioteca a Como la sera del 29 febbraio, alle 21.

Si parla di

Video popolari

Emanuele Lionetti: "La mia è una candidatura in extremis"

QuiComo è in caricamento