Elezioni regionali 2018

Elezioni regionali, Daniela Maroni indecisa sulla ricandidatura

Eletta nella lista a sostegno di Roberto Maroni ad oggi non ha ancora deciso se ripresentarsi

Daniela Maroni, consigliera regionale comasca, ad oggi (12 gennaio 2018) non ha ancora deciso se si ricandiderà. Cinque anni fa è entrata al Pirellone nella Lista Maroni, cioè quellalista per così dire civica che ha sostenuto l'elezione dell'attuale presidente leghista della Regione Lombardia, Roberto Maroni. 

Daniela Maroni è molto nota nel territorio comasco non solo perché è stata rappresentante e presidente di benzinai di Confcommercio, ma anche perché è stata lei a inventare la carta sconto regionale che ha permesso a migliaia di comaschi (ma anche di cittadini varesini) di usufruire dello sconto sulla benzina (per chi abita vicino al confine con la Svizzera.

Dopo l'annuncio inatteso di Roberto Maroni di non ricandidarsi, è venuto naturale chiedere anche a Daniela Maroni cosa intenda fare, ora che una lista come quella con cui è stata eletta non potrebbe più esistere (se non altro con quello stesso nome, venendo meno il candidato presidente di riferimento). 

"Non ho ancora deciso - ha affermato ai microfoni di QuiComo a margine dell'inaugurazione del Centro Servizi Pazienti Cronici di via Napoleona a Como -. In molti mi chiedono di ricandidarmi ma devo capire possa farlo trovando le stesse condizioni che ho trovato in questi cinque anni per lavorare bene". Insomma, per dirla proprio con le sue parole, Daniela Maroni, per ora, è "in stand-by. "Ma deciderò tra pochi giorni", ha affermato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali, Daniela Maroni indecisa sulla ricandidatura

QuiComo è in caricamento