Mercoledì, 28 Luglio 2021
Elezioni regionali 2018

Sanità, ambiente e lavoro: il programma dei candidati comaschi di Movimento 5 Stelle alle regionali

Colomo (capolista), Erba, Corrado, Adinolfi, Genduso e Azzinnaro

Beppe Grillo

Maria Colomo (capolista - Mariano Comense), Raffaele Erba (Erba), Sonia Corrado (Appiano Gentile), Cesare Adinolfi (Blevio), Rosina "Rosy" Genduso (Como) e Luigi Azzinnaro (Olgiate Comasco): sono loro i sei candidati comaschi del Movimento 5 Stelle per elezioni regionali 2018. Una lista unica, senza apparentamenti, a sostegno di Dario Violi, candidato presidente al Pirellone. 

Il programma

Il programma regionale dei pentastellati è incentrato soprattutto su tre priorità per la regione Lombardia: sanità, ambiente e lavoro. "Tre argomenti cruciali - dicono i candidati- e in bilico ormai da anni perchè oggetto di sola campagna elettorale da parte dei partiti. Per il M5S i cittadini vengono prima di tutto, il programma è stato realizzato grazie al prezioso contributo dei portavoce uscenti che dal giorno del loro primo insediamento hanno sempre ascoltato i problemi dei lombardi, sono stati al loro fianco e sono scesi nelle piazze, vivendo in primis come cittadini le problematiche di questa regione. Abbiamo visto di recente il caso della tragedia di Pioltello che rispecchia ciò che il M5S dice da sempre: garantire sicurezza ai pendolari perchè è inaccettabile morire mentre ci si reca sul luogo di lavoro o mentre si rientra nelle proprie case dopo una faticosa giornata lavorativa".

"Il M5S - proseguono i candidati comaschi in una nota congiunta -ha in programma un serio contrasto alla corruzione che divora non solo la sanità lombarda, ma anche il mondo dell'imprenditoria e delle politiche ambientali. Il M5S non fa nessuna promessa elettorale, continua semplicemente a lavorare tutti i giorni con costanza e totale abnegazione per non mollare mai la presa, per non abbassare mai la guardia su chi promette bene e dopo le elezioni, sa bene dimenticare. Il nostro programma è ben articolato, dall'anticorruzione tassello importantissimo, alla tutela ambientale, sanitaria e sociale. Tra i più importanti abbiamo in programma le pari opportunità, soluzioni per garantire anche dignità alle persone con disabilità, anziani autosufficienti e non autosufficienti, scuole che oggi non garantiscono la sicurezza ai nostri figli e che andrebbero rimesse a posto quasi il 50% di quelle presenti sull'intero territorio Lombardo".

La visita di Dario Violi

I candidati regionali per la provincia di Como hanno già fatto un tour per la città comasca passando dalle paratie lo scorso 12 gennaio 2018, proseguendo poi nell'erbese e nel canturino ascoltando imprenditori fino a chiudere la giornata parlando di economia circolare. A breve annunciata una seconda tappa comasca sempre affiancata dal candidato presidente Dario Violi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, ambiente e lavoro: il programma dei candidati comaschi di Movimento 5 Stelle alle regionali

QuiComo è in caricamento