rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Politica

Manifesto elettorale sul cancello della scuola, Rapinese contro Minghetti: "Vergogna, state esagerando"

Sul poster c'è una candidata di Svolta Civica che lavora alle elementari di Monte Olimpino

La campagna elettorale per le elezioni amministrative del 12 giugno è entrata nel vivo. Cominciano gli scontri frontali (ma a distanza) tra i candidati. A sferrare un duro attacco nella giornata di oggi,22 aprile 2022, è stato il candidato sindaco Alessandro Rapinese (lista civica) che ha accusato la compagine politica della rivale Barbara Minghetti (centrosinistra) di fare campagna elettorale in modo scorretto. Rapinese ha commentato duramente il manifesto elettorale di un candidata consigliera della lista Minghetti - Lilia Livoli - affisso sul cancello della scuola elementare dove lavorerebbe la stessa candidata. In un video diffuso su Facebook Rapinese si rivolge direttamente a Minghetti: "Adesso hai passato il segno e ti prego di smetterla, ti prego di adeguarti sa quelle che sono le regole. Fuori dalla scuola elementare di Monte Olimpino trovo questo cartello. Facciamo campagna elettorale davanti ai bambini? Il prossimo passo qual'è? I cimiteri? Gli ospedali? E' così che ci dobbiamo confrontare? Questa è una vergogna inaudita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesto elettorale sul cancello della scuola, Rapinese contro Minghetti: "Vergogna, state esagerando"

QuiComo è in caricamento