rotate-mobile
Elezioni comunali 2022

Ballottaggio, tante richieste per il rilascio di nuove tessere elettorali

Sarebbero almeno un centinaio i cittadini sprovvisti di tessera che hanno deciso di recarsi alle urne il 26 giugno

Sono almeno un centinaio le nuove tessere elettorali rilasciate dall'ufficio competente del Comune di Como ad altrettanti cittadini. Tutti elettori che al primo turno non hanno votato e che per un motivo o per l'altro avevano deciso di non richiederla. Insomma, almeno un centinaio di astensionisti hanno richiesto la tessera e quindi con ogni probabilità andranno a votare domenica 26 giugno per il ballottaggio tra i candidati sindaco Alessandro Rapinese e Barbara Minghetti.
Un centinaio di nuovi elettori alle urne non rappresenta certo un numero in grado di determinare in modo decisivo la vittoria di uno o dell'altro candidato, sia che siano un centinaio di "rapinesiani" sia che siano tutti "minghettiani". Ma una cosa importante questo dato ce la dice. Ci dice che questa competizione elettorale sembra quanto mai sentita dai cittadini, probabilmente più di altre elezioni del passato. E forse il dato dell'affluenza del 26 giugno sarà in grado di sorprendere e smentire i pronostici. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio, tante richieste per il rilascio di nuove tessere elettorali

QuiComo è in caricamento