Distrugge una slot: provocazione del candidato leghista

Distrugge a martellate una slot machine per testimoniare simbolicamente la lotta al gioco d’azzardo. È quello che è avvenuto oggi pomeriggio in via Cesare Cantù a Como. Autore del gesto provocatorio Angelo Ciocca, candidato alle europee per la...

Distrugge a martellate una slot machine per testimoniare simbolicamente la lotta al gioco d’azzardo. È quello che è avvenuto oggi pomeriggio in via Cesare Cantù a Como. Autore del gesto provocatorio Angelo Ciocca, candidato alle europee per la Lega Nord nella circoscrizione nord-ovest e presiedente della commissione regionale delle piccole e medie industrie di Regione Lombardia. “Sono molto aggressivo nei confronti del pericolo della ludopatia o come mi piace chiamarla “azzardo patia” – ha spiegato Ciocca – Anche in Europea vorrei proseguire la battaglia contro le slot machines facendo approvare una norma tecnica di contrasto al pericolo dell’azzardo”. Il candidato del Carroccio ha commissionato un sentiment alla testata on line RealPost.it nel quale emerge che il 90% dei comaschi vorrebbe una normativa per rendere meno accessibile e compulsivo il gioco d’azzardo riducendo la diffusione delle slot machine sul territorio. “Noi dobbiamo fare in modo che le persone ritornino a sperare nel lavoro – ha concluso Ciocca – e non a sperare nel pericolo dell’azzardo”.

Si parla di

Video popolari

Distrugge una slot: provocazione del candidato leghista

QuiComo è in caricamento