Venerdì, 14 Maggio 2021

Dalla Chiesa: "'Ndrangheta nel Comasco, difficile da sradicare"

Una giornata all'insegna di un tema molto delicato e molto serio, quella vissuta oggi dalla città di Como: una giornata all'insegna della lotta, quella fatta di studi, ricerche e impegno politico che si affianca alla lotta quotidiana portata...

Una giornata all'insegna di un tema molto delicato e molto serio, quella vissuta oggi dalla città di Como: una giornata all'insegna della lotta, quella fatta di studi, ricerche e impegno politico che si affianca alla lotta quotidiana portata avanti dalle forze dell'ordine, ma ormai altrettanto necessaria per comprendere il fenomeno mafioso. In mattinata si è svolto in Prefettura un incontro nel quale la presidente della Commissione Parlamentare d'Inchiesta sui fenomeni mafiosi, Rosy Bindi, ha illustrato ai prefetti di Como e Lecco e ai vertici delle forze dell'ordine delle due province i risultati del secondo rapporto dell'Osservatorio sulla Criminalità Organizzata dell’Università degli Studi di Milano diretto da Nando dalla Chiesa. Proprio alla Chiesa, poi, ha partecipato all'incontro pubblico delle 16.30 nella biblioteca comunale davanti a una folta platea. Prima dell'ingresso in biblioteca i giornalisti hanno potuto intervistare Dalla Chiesa, anche sulla situazione del territorio comasco.

Le sue parole sono suonate come un monito. Un monito a non farsi illudere dai pur ottimi risultati che talvolta le forze dell'ordine conseguono nell'attività di contrasto della criminalità organizzata. Perché si tratta di risultati che raramente sortiscono effetti permanenti. Lo spunto della riflessione di alla Chiesa è venuto da una domanda sulle recenti operazioni delle forze dell'ordine che hanno sgominato due cosiddette "locali" della 'Ndrangheta: "Il Comasco è un'area che ha insediamenti storici. Mi era sembrato strano vedere come fossero scomparse alcune locali di 'Ndrangheta nel 1996, e infatti poi sono ritornate. E' difficile che la 'Ndrangheta smobiliti le sue locali. C'è una presenza consolidata e radicata".

https://www.youtube.com/watch?v=h99x-kr2n2I

Nella breve intervista Nando dalla Chiesa ha anche commentato la risposta della politica agli esiti dei suoi studi e delle sue ricerche che trattano proprio dei rapporti tra mafia e politica (sempre attraverso l'attività di imprese solo apparentemente legali): "Alcuni membri della commissione parlamentare sono molto attenti, ma so per esperienza, avendo fatto parte anche io della commissione, che non tutto quello che viene proposto lì dentro diventa oggetto di attenzione quotidiana del Parlamento. Anzi, è una parte esigua della politica che si occupa attentamente del fenomeno mafioso".

Si parla di

Video popolari

Dalla Chiesa: "'Ndrangheta nel Comasco, difficile da sradicare"

QuiComo è in caricamento