Venerdì, 24 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consiglio comunale di Como, un uomo inveisce contro i politici

Prima che fosse espulso dall'aula di Palazzo Cernezzi il consigliere Alessandro Rapinese, in consiglio comunale, durante l'ultima seduta, si è assistito a un altro fuori programma. Un uomo, residente nelle case comunali di via Bernardino da Siena...

Prima che fosse espulso dall'aula di Palazzo Cernezzi il consigliere Alessandro Rapinese, in consiglio comunale, durante l'ultima seduta, si è assistito a un altro fuori programma. Un uomo, residente nelle case comunali di via Bernardino da Siena, si alzato dalla sedia da cui guardava il consiglio e, in aula, ha cominciato a inveire contro i consiglieri comunali e la giunta. Motivo della sfuriata? L'uomo lamenta l'immobilismo dell'amministrazione nel prendersi in carico il caso della caldaia del palazzo in cui l'uomo vive con la famiglia e una bambina piccola. La caldaia sarebbe guasta e a rischio di fumi tossici. Già qualche anno quella caldaia ha provocato un'intossicazione da CO2. Secondo l'uomo la manutenzione della caldaia sarebbe resa impossibile dalla mancanza di alcuni documenti che lui starebbe attendendo dal Comune.

Si parla di

Video popolari

Consiglio comunale di Como, un uomo inveisce contro i politici

QuiComo è in caricamento