Politica

Como, un referendum su ztl e parcheggi di piazza Roma

Un referendum per dare la parola ai cittadini di Como sulla questione della Ztl e dei posteggi (blu, bianchi e per residenti). La proposta arriva dal consigliere comunale Alessandro Rapinese (Adesso Como) che ha promosso un comitato referendario...

Un referendum per dare la parola ai cittadini di Como sulla questione della Ztl e dei posteggi (blu, bianchi e per residenti). La proposta arriva dal consigliere comunale Alessandro Rapinese (Adesso Como) che ha promosso un comitato referendario per proporre un vero e proprio referendum cittadino i cui tre quesiti che lo costituiranno saranno illustrati venerdì mattina in conferenza stampa. Per ora Rapinese ha raccolto le firme del comitato necessarie per sottoporre all'amministrazione comunale la proposta di referendum la quale, però, dovrà essere ammessa. Significa che sarà effettuata una verifica sulla legittimità della proposta, solo quando sarà dato parere positivo potrà iniziare la vera e propria raccolta firme dei cittadini comaschi. In poche parole il referendum, se ammesso, chiederebbe ai residenti del Comune di Como se sono d'accordo con le modifiche introdotte questa estate dalla giunta del sindaco Mario Lucini, cioè la trasformazione di numerosi parcheggi bianchi gratuiti in posti blu a pagamento e con la trasformazione dei posti blu di piazza Roma in posti gialli per residenti. Qualora la proposta referendaria dovesse risultare a norma di legge il comitato dovrà raccogliere almeno il 6% delle firme del corpo elettorale residente nel Comune di Como.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, un referendum su ztl e parcheggi di piazza Roma

QuiComo è in caricamento