Bruni: "Lucini non faccia il tagliatore di teste"

Stefano bruni, sindaco uscente di Como, commenta l'elezione di Lucini e il pessimo risultato ottenuto dal Pdl: "E' stato un risultato coerente con quello del centrodestra in Italia, soprattutto del Pdl che deve rifondarsi completamente". Poi a...

Stefano bruni, sindaco uscente di Como, commenta l'elezione di Lucini e il pessimo risultato ottenuto dal Pdl: "E' stato un risultato coerente con quello del centrodestra in Italia, soprattutto del Pdl che deve rifondarsi completamente". Poi a Lucini consiglia: "Non faccia il tagliatore di teste. C'è gente molto brava, all'interno dell'amministrazione e fuori, che vale la pena valutare per quello che è. Io l'ho fatto, pur avendo intorno a me gente culturalmente lontana da me. Sono contento di averlo fatto, li ho anche valorizzati e promossi. Seconda cosa, non ceda alle tentazioni di una parte dell'estrema sinistra che lui ha in squadra con sé per quanto riguarda i valori non negoziabili, come la famiglia, matrimoni, voto, sarebbe una deriva che Como non capirebbe e che non si merita". Sul problema del cantiere del lungolago e delle paratie Bruni si è detto convinto che non abbia inciso più di tanto: "In periferia non è un problema nemmeno molto percepito".

Si parla di

Video popolari

Bruni: "Lucini non faccia il tagliatore di teste"

QuiComo è in caricamento