Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Blitz di Forza Nuova contro la sede della Cgil: "Vergogna"

I militanti di Forza Nuova di Como hanno portato a segno un altro dei loro caratteristici blitz con striscioni. Nella tarda serata di ieri sulla sede della Cgil di via Italia Libera i militanti di estrema destra hanno appeso uno striscione con...

cgil-forza-22nov16-1

I militanti di Forza Nuova di Como hanno portato a segno un altro dei loro caratteristici blitz con striscioni. Nella tarda serata di ieri sulla sede della Cgil di via Italia Libera i militanti di estrema destra hanno appeso uno striscione con scritto "vergogna". A terra sono stati trovati alcuni volantini - quelli in cui si segnalava la necessità di cellulari per migranti - con la medesima scritta "vergogna".

La Cgil interpreta tale gesto dimostrativo come una chiara e inequivocabile contestazione all'azione portata avanti dal sindacato in questi mesi a supporto di Prefettura e Caritas nell'emergenza migranti, e alla disponibilità della nostra sede a raccogliere i telefonini per gli stranieri del centro di via Regina Teodolinda. "La Cgil - ha commentato Giacomo Licata, segretario generale della Camera del lavoro di Como - non verrà certo meno al proprio impegno e ai propri valori. Continuiamo a pensare che aiutare chi ha bisogno sia un valore intrinseco della nostra storia. Di certo, questi atti non fermeranno l'azione del sindacato, che continuerà a portare il contributo alla tenuta della coesione sociale del paese. Intendiamo, inoltre, stigmatizzare le dichiarazioni di alcuni politici con responsabilità nazionale. Con le loro parole, rischiano di contribuire a creare un clima di conflitti e diventare, insomma, quei "cattivi maestri" di cui la storia della nostra nazione è stata segnata".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz di Forza Nuova contro la sede della Cgil: "Vergogna"

QuiComo è in caricamento