Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Sagnino, cade l'asta con il Tricolore. Cereghetti: "Periferie abbandonate dal Comune"

A raccogliere la bandiera ci ha pensato un privato cittadino

Cade a terra l'asta con il Tricolore al Centro civico di Sagnino, a raccoglierla e ricollocarla al suo posto è un cittadino. "L'episodio è simbolo del degrado e dell’abbandono in cui sono lasciate le periferie e le Circoscrizioni - commenta Barbara Cereghetti, segretaria del Circolo Pd di Como Nord -, quella di Sagnino-Monteolimpino in primis ne è l’emblema”.

“La bandiera - continua Cereghetti - è tornata al suo posto, ma pare che a sistemarla sia stato un gentile privato cittadino, non il Comune di Como”.
"Non solo - aggiunge ancora Cereghetti -, le assemblee di zona sono state completamente dimenticate. Inoltre, da noi c’è un’unica impiegata e quando è in ferie o è malata il Centro civico rimane chiuso. Insomma, in campagna elettorale il centrodestra ha raccontato solo frottole sulle periferie”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagnino, cade l'asta con il Tricolore. Cereghetti: "Periferie abbandonate dal Comune"

QuiComo è in caricamento