Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Ballottaggio a Cantù, Bizzozero sostenuto da Pagani

La coalizione di Antonio Pagani e Lavori in Corso sottoscrivono un accordo. Pagani, dunque, decide di appoggiare Claudio Bizzozero al ballottaggio. Non si tratta di un apparentamento, ma di un impegno condiviso fra le due coalizioni annunciato...

bizzozero-pagani

La coalizione di Antonio Pagani e Lavori in Corso sottoscrivono un accordo. Pagani, dunque, decide di appoggiare Claudio Bizzozero al ballottaggio. Non si tratta di un apparentamento, ma di un impegno condiviso fra le due coalizioni annunciato questa sera durante una conferenza stampa. Presenti i principali rappresentanti di LIC e PD: oltre ad Antonio Pagani e Claudio Bizzozero, erano seduti al tavolo Paolo Cattaneo (LIC), Emanuele Mambretti (Frazioni in Corso), Vittorio Spinelli (PD), Gigi Tagliabue (coordinatore cittadino del PD) e Vitaliano Colombo (Oggi per Domani). Come si legge nel documento firmato da Pagani e Bizzozero: "La coalizione di Antonio Pagani prende atto della conferma elettorale di LIC, che rende possibile un radicale cambiamento della gestione amministrativa della città, sottraendola al dominio della Lega". Insieme, dunque, per combattere un nemico comune, La Lega. La coalizione di Pagani (PD, PSI, IDV e Oggi per Domani), chiede alla futura amministrazione, qualora fosse guidata da LIC, di inserire nella propria agenda politica alcuni punti che riguardano l'IMU, il PGT, la consulta giovanile e la valorizzazione della partecipazione attiva dei cittadini. Sul PGT non ci sono dubbi: andrebbe rivisto integralmente. L'obiettivo è la costituzione del parco della Brughiera e lo stop al consumo di suolo. Sull'IMU, la coalizione di Pagani chiede di destinare parte dell'IMU pagata dalle categorie produttive, per iniziative orientate allo sviluppo economico. Inoltre, costituire le consulte giovanili, delle famiglie e dell'economia e valorizzare, infine, la partecipazione attiva dei cittadini. Bizzozero spiega anche di voler costituire un tavolo con le forze politiche non rappresentate in consiglio e di organizzare dei tavoli di confronto almeno una volta al mese. Sulla costituzione della giunta, Bizzozero non si sbilancia, ma dichiara: "La giunta non sarà composta da altri che non siano di LIC". A conclusione del documento, si legge testualmente: "la coalizione di Antonio Pagani (?) senza chiedere nulla in cambio al di fuori di quanto sopra specificato, invita tutti i canturini (?) a sostenere LIC ed a votare la candidatura a sindaco di Claudio Bizzozero". E' chiaro che l'invito è rivolto principalmente agli elettori del PD, ma non solo. Rimane ancora in bilico la posizione di SEL e UDC, ma soprattutto del PDL che, fino a questo momento, non ha ancora dato indicazioni di voto. Se queste elezioni amministrative ci hanno insegnato qualcosa, è che sono state e continuano ad essere imprevedibili. Se pensiamo al fatto che una coalizione di civiche come LIC ha avuto il sostegno esterno di un partito come il PD, mentre La Lega Nord si ritrova ad essere sostenuta e apparentata con le liste civiche, verrebbe da dire che il mondo va proprio alla rovescia. Anche la posizione del PDL potrebbe rivelarsi imprevista e Bizzozero, in questo senso, sembra essere fiducioso: " Non è scontato che il PDL prenda una posizione o un'altra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio a Cantù, Bizzozero sostenuto da Pagani

QuiComo è in caricamento