rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Politica Villa Guardia

Dallo skatepark di Ponte Lambro alla ciclopedonale di Villa Guardia: tutti gli appalti dell'amministrazione provinciale

Da Villa Saporiti un report periodico per far conoscere ai cittadini gli interventi appaltati dall'Ente

La Provincia di Como svolge le funzioni di stazione appaltante per conto di circa cento Comuni e di altri soggetti pubblici associati. La centralizzazione degli appalti nell'amministrazione provinciale fa sì che l’aggiudicazione di taluni lavori, che hanno rilievo per alcuni comuni o per aree sub provinciali, spesso non vengano comunicati adeguatamente alla cittadinanza. Per questo motivo Villa Saporiti ha deciso di rendere disponibile e diffondere periodicamente un report con l'elenco delle principali gare aggiudicate nelle ultime settimane. Il primo report vede 9 interventi appaltati, tutti di indisucsso interesse per la collettività. Alcuni di essi si configurano come interventi importanti per la riqualificazione di certe aree. E' il caso dei lavori di recupero del sedime della dismessa linea ferroviaria Como - Varese nel tratto di Villa Guardia, dove verrà realizzato un percorso ciclopedonale. Si tratta di un'opera di quasi 400mila euro cofinanziata dal Comune e da Regione Lombardia.

In Alta Valle Intelvi, nella frazione di Lanzo (nel comprensorio della Sighignola), sarà invece realizzato un Bike Trail Park, interamente finanziato da Regione Lombardia per un importo di 135mila euro.

A Ponte Lambro sono stati aggiudicati i lavori di realizzazione di uno skatepark polifunzionale grazie al cofinanziamento Regione-Comune e Fondazione Cariplo per un importo di 158mila euro.

A Centro Valle Intelvi appaltati lavori di sistemazione dell'area di via alla Piscina con formazione percorso ciclopedonale, un pump track e un'area verde attrezzata (costo 180mila euro).

I lavori al Santuario della Beata Vergine del Soccorso a Ossuccio e la realizzazione del progetto di riqualificazione e ospitalità del Sacro Monte. Costo: 1,3 milioni di euro.

Altro intervento importante a Centro Valle Intelvi: i lavori di ampliamento dell'acquedotto in località Pizzo della Croce e Alpe Di Orimento costeranno per i quali sono stati stanziati 376mila euro.

Finanziato con i fondi del Pnnr (221mila euro) l'intervento per la ricostruzione e la messa in sicurezza dei marciapiedi a lato della strada statale "Nuova Regina" ad Argegno.

A Moltrasio 473mila euro (finanziati dal Comune) per la riqualificazione della Riva Grande.

Infine, l'intervento di Mariano Comense (finanziato con il Pnnr) che fa la parte del leone tra gli appalti aggiudicati dall'amministrazione provinciale: 1,7 milioni di euro per lavori di adeguamento sismico, energetico, prevenzione incendi ed impiantistico della scuola dell'infanzia Montessori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dallo skatepark di Ponte Lambro alla ciclopedonale di Villa Guardia: tutti gli appalti dell'amministrazione provinciale

QuiComo è in caricamento