Venerdì, 18 Giugno 2021

Antinozzi in Ca' d'Industria, duro attacco di Supino in consiglio

La nomina di Roberto Antinozzi a direttore generale della fondazione Ca' d'Industria ha subito sollevato polemiche nella politica. A tuonare contro la nomina è stato il consigliere comunale del Prc, Donato Supino. Lunedì sera (31 gennaio 2011)  in...

La nomina di Roberto Antinozzi a direttore generale della fondazione Ca' d'Industria ha subito sollevato polemiche nella politica. A tuonare contro la nomina è stato il consigliere comunale del Prc, Donato Supino. Lunedì sera (31 gennaio 2011) in aula Supino si è scagliato contro la gestione della casa di riposo Ca' d'Industria: "Non ci vengano a dire che questa nomina è a costo zero". Supino ha poi ribadito quello che è ormai quasi una costante dei suoi interventi preliminari in consiglio comunale: "La volontà di questo consiglio di mandare a casa il cda di Ca' d'Industria è stata votata. Questa volontà va rispettata". Poi l'affondo contro il nuovo direttore generale: "Dovevamo aspettare che Antinozzi venisse silurato dall'Asl?!".

Supino, lo ricordiamo, è stato destinatario di un avviso di garanzia della procura di Como nell'ambito delle proteste contro Ca' d'Industria, riferite all'esternalizzazione del servizio cucine. Al centro della vicenda ci sarebbe un manifesto esibito da Supino con uno slogan piuttosto forte contro Ca' d'Industria. Il consigliere comunale, ad ogni modo, ha voluto sottolineare che "non mi faccio intimorire dall'avviso di garanzia e invito lei, sindaco, a intervenire su Ca' d'Industria, sperando che lei non c'entri nulla con la nomina di Antinozzi".

Supino

Si parla di

Video popolari

Antinozzi in Ca' d'Industria, duro attacco di Supino in consiglio

QuiComo è in caricamento