Allagamenti nella nuova via Garibaldi: "Non sono previste modifiche"

"Si comunica che non sono previste varianti in corso d'opera". Si limita a queste poche ma granitiche parole la risposta all'interpellanza presentata lo scorso 23 luglio dal consigliere comunale di Como, Luca Ceruti (Movimento 5 Stelle)...

"Si comunica che non sono previste varianti in corso d'opera". Si limita a queste poche ma granitiche parole la risposta all'interpellanza presentata lo scorso 23 luglio dal consigliere comunale di Como, Luca Ceruti (Movimento 5 Stelle).

https://www.youtube.com/watch?v=eNekEXn9tbg

Il consigliere pentastellato aveva chiesto al sindaco di sapere se fossero previsti modifiche ai lavori effettuati in via Garibaldi. Infatti, le abbondanti piogge cadute a luglio, in particolare nei giorni 22 e 23, avevano causato insoliti allagamenti che, a detta di diversi consiglieri comunali di opposizione (tra i quali anche Marco Butti di Fratelli d'Italia), avrebbero dimostrato l'incapacità dell'appena rifatta via Garibaldi di "assorbire" e far defluire l'acqua piovana in caso di forti temporali.

La risposta è stata redatta dal dirigente Giuseppe Cosenza e trasmessa dagli assessori Lorenzo Spallino (Urbanistica) e Daniela Gerosa (Lavori pubblici) al sindaco Lucini che a sua volta (come prevede l'iter politico-amministrativo) ha provveduto a notificarla al consigliere comunale. Dal canto suo Ceruti commenta: "Secondo dirigenti e assessori l'intervento di riqualificazione di via Garibaldi non presenta nessuna problematica o comunque non hanno intenzione di risolverla visto che è sotto gli occhi quello che accade quando piove. Se gli allagamenti si ripeteranno la responsabilità sarà dell'amministrazione comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento