Mercoledì, 23 Giugno 2021

Alfano: "Con la Bordoli il futuro per Como sarà migliore del passato"

Angelino Alfano, coordinatore nazionale del Pdl, è venuto a Como per lanciare la candidatura a sindaco di Laura Bordoli. Prima dell'evento ufficiale che si è svolto nella sala del Grand Hotel Como di via Per Cernobbio (Tavernola) Alfano ha...

Angelino Alfano, coordinatore nazionale del Pdl, è venuto a Como per lanciare la candidatura a sindaco di Laura Bordoli. Prima dell'evento ufficiale che si è svolto nella sala del Grand Hotel Como di via Per Cernobbio (Tavernola) Alfano ha incontrato i giornalisti per una breve conferenza stampa.

Ovviamente tra i primi temi toccati dai giornalisti c'è stata la rottura del Pdl comasco avvenuta dopo che Sergio Gaddi, sconfitto alle primarie dalla Bordoli, ha deciso di candidarsi con una nuova lista - Forza Cambia Como - seguito da molti pidiellini di area liberale. Su possibili "punizioni" verso Gaddi, Alfano ha risposto: "Non sono qui per parlare di sanzioni". A qualcuno la risposta è potuta sembrare un modo per non sbilanciarsi in vista del futuro prossimo del Pdl. Infatti, proprio lui poche ore prima della conferenza aveva affermato che dopo le elezioni ci sarà il progetto politico più grande della storia d'Italia. Insomma, vuol dire che il Pdl è destinato a scomparire, o meglio, a trasformarsi? Se così fosse, la partita politica di Gaddi per il futuro potrebbe non essersi chiusa con la decisione di candidarsi fuori dal Pdl. Ma è anche vero che Alfano, su una seconda domanda riguardo Gaddi e le possibili sanzioni, ha chiosato: "Mi sembra ovvio che chi non è qui oggi non è del Pdl".

A chi gli ha ricordato gli ultimi cinque anni del mandato dell'attuale sindaco Stefano Bruni, caratterizzati dagli insuccessi delle grandi opere (lungolago e Ticosa) Alfano ha risposto: "Parto dal presupposto che con Laura Bordoli i prossimi cinque anni saranno migliori". Dopo la conferenza tutti si sono trasferiti nel grande salone dove è stato dato il via a una presentazione della candidatura della Bordoli,in perfetto stile Pdl (con tanto di bandiere sventolanti) introdotta dal coordinatore provinciale Alessio Butti. Erano presenti anche il coordinatore regionale Mario Mantovani, Viviana Beccalossi e Mariastella Gelmini. Nelle prime file a sedere c'erano i candidati consiglieri comaschi.

Si parla di

Video popolari

Alfano: "Con la Bordoli il futuro per Como sarà migliore del passato"

QuiComo è in caricamento