Martedì, 28 Settembre 2021
Politica Fino Mornasco

Fino Mornasco, residui nell'acqua del rubinetto: il problema va avanti da anni

Il Sindaco: acqua troppo dura, questione che riguarda anche altri Comuni

Residui e incrostazioni che rimangono nel filtro del rubinetto e lo riempiono fino a bloccarlo.

Succede a Fino Mornasco. Le foto le ha inviate un lettore di Quicomo.
Guardate cosa esce dal suo rubinetto: a vederle sembrano piccole pietre di colore giallognolo.
"È un problema che va avanti da anni in tutta Fino -scrive la persona che ha fatto la segnalazione- L'abitazione in cui sono io è anche di recente costruzione. Una vergogna!  Ogni mese o due devo pulire tutti i rubinetti perché si intasano".

La riposta del Sindaco

"Si tratta di una questione di durezza dell'acqua - spiega Giuseppe Napoli, sindaco di Fino Mornasco - il fatto che l'acqua di Fino sia dura è noto e riguarda non soltanto noi, ma anche i comuni limitrofi che come noi si appovvigionano in parte da Navedano, in comune di Senna Comasco, da cui noi ci serviamo per il 70%".

La questione della qualità dell'acqua di Fino è annosa: "Il tema acqua - spiega il sindaco- non è gestita dal Comune. Io intervengo, se necessario, con ordinanze di non potabilità. Ma la questione di ciò che è contenuto nell'acqua va affrontata con il numero verde di Colline Comasche (l'azienda che si occupa della distribuzione e gestione dell'acqua in 28 comuni lariani, tra cui Fino, ndr). In passato avevamo fatto degli interventi sul Pozzo Gervasio e ciò ha fatto sì che non ci fossero più problemi con i batteri colifomi, che si erano manifestati due o tre volte negli ultimi 6 anni".

Il sindaco comunque rassicura: "I residui che si trovano nell'acqua non sono nocivi per la salute. E comunque i tecnici di Colline Comasche sono disponibili per fare le necessarie verifiche".
Poi lo sfogo: "Io sono esasperato perchè la gestione dell'acqua non è più in capo ai comuni, ma sono i primi a essere chiamati in causa quando qualcosa non va".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fino Mornasco, residui nell'acqua del rubinetto: il problema va avanti da anni

QuiComo è in caricamento