rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Molinari caccia Raj Ducci da Fratelli d'Italia: "Insulti che non rispecchiano i nostri valori"

Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Stefano Molinari condanna senza esitazione le parole di Ducci

Un gesto, quello di Raj Ducci, il responsabile del circolo finese del partito della Meloni, che non poteva essere privo di conseguenze politicamente parlando. Le pesanti parole sui social dove insulta i militanti di sinistra hanno fatto sì che Stefano Molinari il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, decidesse subito di espellere Ducci dal Partito.

Molinari ha spiegato in una nota che i post di Ducci, ripresi da molti organi di stampa, sono da condannare e non rispecchiano i valori di Fratelli d'Italia, 
"...valori ribaditi nel codice etico del partito che tutti devono sottoscrivere al momento della adesione allo stesso".

"Il rispetto delle persone, la lotta alle discriminazioni sono parte integrante dei nostri valori che non possono in nessun modo e da nessuno essere messi in discussione. Le gravi affermazioni di Ducci mi hanno portato senza esitazione alla decisione per una sua espulsione immediata dal partito e al commissariamento del circolo di Fino Mornasco che sarà da oggi guidato da Alberto Di Turi, responsabile provinciale dipartimento organizzazione", ha concluso Molinari. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molinari caccia Raj Ducci da Fratelli d'Italia: "Insulti che non rispecchiano i nostri valori"

QuiComo è in caricamento