Partner

Il successo dell’estetica dentale: un servizio sempre più richiesto

Una branca dell’odontoiatria che può aiutare a limitare i disagi

L’estetica dentale è ormai un trend in forte ascesa. I dati parlano di un un’utenza tra i 20 e i 35 anni, ma il numero di persone che ricorrono a queste cure si sta allargando anche al di fuori di quella fascia d’età. Sempre più studi dentistici infatti si attrezzano per fornire questo servizio, rispondendo al bisogno di chi vuole riacquisire il sorriso, ristabilire il colore naturale dei propri denti o correggere alcuni difetti estetici.

Bisogna sottolineare però che l’odontoiatria estetica non pone soltanto un ‘problema’ di aspetto, perché non si può sottovalutare anche la componente psicologica e gli eventuali disagi che può provocare un difetto. L’estetica e la salute sono due elementi strettamente legati: ecco perché questa branca dell’odontoiatria non si occupa solo dei denti ma anche delle gengive, delle labbra e della zona periorale.

Tecniche e terapie per ristabilire il sorriso

Possiamo affermare quindi che tutti gli interventi che intendono ristabilire, migliorare l’estetica hanno un grande valore per il paziente perché influiscono anche sulle sue relazioni sociali e sul suo benessere.

La crescente richiesta di interventi di estetica dentale ha portato a uno sviluppo sempre maggiore di tecniche e di tecnologia: oggi infatti il paziente può pretendere un risultato quasi perfetto e denti bianchi e regolari sono un sintomo di un corpo in salute.

Questa branca dell’odontoiatria riguarda, quindi, tutte le terapie e le tecniche che hanno il fine di migliorare o riequilibrare aspetti come masticazione, articolazione, deglutizione e contemporaneamente rinnovare il sorriso.

A chi rivolgersi a Como e provincia

Chi cerca a Como uno studio dentistico all’avanguardia, esperto in odontoiatria estetica non può che affidarsi allo Studio Dentistico Dens, recentemente aperto in piazza Pietro Perretta 5. Il plus non è dato solo dall’esperienza e dalla professionalità, dalle tecnologie a disposizione, ma anche dalla ricerca del dialogo costante con il paziente fin dalla prima visita: il caso clinico viene esaminato, studiato e approfondito allo scopo di fornire una cura quanto più possibile personalizzata. Inoltre a seguire il paziente sarà sempre lo stesso medico fin dall’inizio. 

Tra le tipologie di intervento più praticate nello Studio Dentistico Dens rientra, per esempio, lo sbiancamento dentale, il quale agisce eliminando eventuali macchie e ripristinando quello che è il colore naturale dei denti. L’intervento consiste nell’applicazione di un gel sbiancante per circa 30-40 minuti; a seconda dei casi le sedute possono essere più di una.

L’utilizzo di faccette dentali (sottili lamine in ceramica) invece migliora il colore, ma anche la forma e la posizione dei denti: esse vengono applicate sulla superficie esterna, senza provocare alcun dolore al paziente.

Grazie alla cosiddetta “ortodonzia trasparente” – tramite l’utilizzo di mascherine trasparenti, appunto – si risolve un difetto estetico in modo non invasivo e piuttosto semplice, senza l’ausilio di elementi metallici. Il trattamento è adatto sia ai bambini sia agli adulti che desiderano un apparecchio molto meno fastidioso – ed esteticamente impattante – rispetto a quello tradizionale. Ogni mascherina è inoltre creata su misura per il paziente e si può facilmente rimuovere per il normale lavaggio e per mangiare.

Il paziente è al centro degli obiettivi dello Studio Dens e fin dalla prima visita avrà cura di raccogliere i suoi dati e tutte le informazioni per predisporre un migliore piano di cura personalizzato. I medici infatti effettueranno una visita approfondita, così da valutare lo stato della salute dentale e proporre il conseguente trattamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il successo dell’estetica dentale: un servizio sempre più richiesto

QuiComo è in caricamento