Vento forte e rischio incendi su Como e provincia: è allerta

Diramata una nota in codice giallo dalla Protezione Civile di Regione Lombardia per l'intera giornata di martedì 4 dicembre

Albero caduto per il vento in un'immagine di repertorio

Nuova allerta meteo sulla provincia di Como: questa volta non per pioggia o neve, ma per il vento forte previsto per tutta la giornata di martedì 4 dicembre 2018. L'allerta è stata diramata nelle scorse ore dalla protezione civile di Regione Lombardia.
Collegato al vento forte c'è anche il rischio incendi boschivi.

Le previsioni meteo

Secondo le indicazioni regionali, per l'intera giornata di martedì 4 dicembre sono previsti rinforzi di vento da Nord in montagna, generalmente oltre i 700 metri. Attorno ai 1000 metri di quota sono attese medie orarie tra 20 e 35 km/h, localmente anche superiori sui consueti posti esposti al vento da Nord (rilievi dei settori di nordovest-zona laghi) con raffiche fino a 45-55 km/h, anche fino a 60-70 km/h attorno ai 1500 metri di quota. Alle quote inferiori e sulla Pianura velocità del vento generalmente inferiore ai 20 km/h. In corrispondenza dei rinforzi di vento si prevede anche un aumento del rischio incendi boschivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allerta

Diramata un'allerta di codice giallo, dunque criticità ordinaria, che riguarda il Lario e le Prealpi Occidentali, oltre alla Valchiavenna, l'Alta Valtellina, la zona dei Laghi e le Prealpi Varesine e l'Appenino Pavese.
Per quanto riguarda il rischio incendi, sempre allerta in codice giallo per le zone dell'Alto Lario tra le province di Como e Lecco in particolare il Triangolo Lariano e la zona Lario Intelvese, la Valchiavenna e Alta Valtellina, la Valcamonica e i centri della fascia pedemontana in provincia di Brescia, la zona del Garda e l'Oltrepo Pavese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

Torna su
QuiComo è in caricamento