rotate-mobile
Meteo Cantù

Temporali forti e nuova allerta ma solo in alcune zone del Comasco: ecco quali

A partire dalle ore 18

Nuova allerta meteo nel Comasco emessa oggi lunedì 10 giugno dalla protezione civile per temporali forti. L'allerta sarà in vigore a partire dalle 18, ma solo in alcune zone della nostra provincia, ovvero quelle appartenenti al nodo idraulico di Milano che nel Comasco corrispondono alle città di: Appiano Gentile, Arosio, Bregnano, Brenna, Bulgarograsso, Cabiate, Cadorago, Cantù, Carbonate, Carimate, Carugo, Casnate con Bernate, Cassina Rizzardi, Cermenate, Cirimido, Cucciago, Fenegrò, Figino Serenza, Fino Mornasco, Grandate, Guanzate, Inverigo, Lambrugo, Limido Comasco, Locate Varesino, Lomazzo, Luisago, Lurago Marinone, Mariano Comense, Merone, Montano Lucino, Mozzate, Novedrate, Rovellasca, Rovello Porro, Turate, Veniano, Vertemate con Minoprio, Villa Guardia. Le perturbazioni non dovrebbero quindi interessare Como città.

Anche ieri i temporali si sono scatenati in questa zona del Comasco e in particolare a Cantù dove le strade erano dei veri fiumi. 

Il bollettino della protezione civile per oggi 10 giugno 

"Nel corso della giornata di oggi 10 giugno, scrivono, presente un flusso debolmente instabile sulla Regione che intensificherà il ciclo diurno grazie all'infiltrazione di aria più fresca in quota dalla serata: probabili rovesci o locali temporali sui rilievi nelle ore centrali, in estensione all'alta pianura in serata e spostamento da Ovest ad Est nel corso della notte successiva. Bassa probabilità di fenomeni forti, o di fenomeni persistenti e organizzati. Si indica una maggiore probabilità di temporali isolati, ma localmente intensi, sulla zona di confine tra pianura e rilievi nella serata.

Nelle prime ore di domani 11/06 persisteranno condizioni di instabilità con rovesci e locali temporali sparsi possibili su tutte le aree, più probabili sui settori di pianura, mentre dalle ore centrali interesseranno prevalentemente i rilievi. Dal tardo pomeriggio e in serata possibili fenomeni più intensi su pianura e Prealpi, inizialmente sui settori occidentali a spostarsi nella serata e nelle ore notturne di mercoledì 12/06 sui settori più orientali.

Il Centro Funzionale rivaluterà i nuovi scenari previsionali nel corso della mattinata di domani 11/06 per l'eventuale emissione di codici colore di allerta validi per la seconda parte della giornata e per la prima parte di mercoledì 12/06".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporali forti e nuova allerta ma solo in alcune zone del Comasco: ecco quali

QuiComo è in caricamento