rotate-mobile
Meteo

Como, questa sarà la settimana più bollente

Temperature vicine ai 40 gradi

Un caldo così non si sentiva almeno dal 2003. Con la differenza che alla temperature bollenti si è aggounta una grande siccità determinata soprattutto dalla mancanza di piogge e neve in inverno. 

Ma il peggio non è ancora passato, anzi. Gli esperit di 3bMeteo prevedono una settimana con temperature ancora più calde, con punte che sfioreranno i 40° gradi.  Una massa d'aria rovente di matrice sub sahariana sta risalendo gradualmente dal comparto iberico verso il Golfo di Biscaglia e la Francia a causa di una depressione al largo del Portogallo che sta spingendo aria fresca nord atlantica sin verso le isole Canarie. Un effetto "bilancia" che porterà caldo intenso e anomalo a inizio settimana fin sull'Inghilterra e a seguire persino sulla Scandinavia. In questa prima fase, almeno fino a martedì-mercoledì l'Italia resterà ai margini di questa influenza perché affiancata da una saccatura sull'Europa orientale che manterrà lontane da noi le isoterme più elevate ma questo non significa che non farà caldo, le temperature saranno comunque molto elevate soprattutto nelle grandi città con minime superiori anche ai 24/25°C.

Da giovedì 21 luglio è poi attesa una seconda ondata di aria molto calda in risalita dal Marocco e dall'Algeria che si muoverà a differenza di quella attuale, più lungo i paralleli attraversando tutto il Mediterraneo e raggiungendo pienamente anche l'Italia. Avremo dunque una seconda parte della settimana caratterizzata da caldo in intensificazione pressoché ovunque con temperature massime che potrebbero raggiungere o talora superare anche la soglia dei 40°C sia al Nord che al Centro e localmente anche al Sud.

Sulla Lombardia la nuova settimana vedrà la prosecuzione della lunga ondata di caldo, che anzi vedrà raggiungere il suo apice tra mercoledì e sabato. Termometro che si porterà su valori praticamente eccezionali, localmente record: 38-40°C in pianura. Estremamente caldo anche in montagna con zero termico ampiamente superiore ai 4200-4400m di quota. Non escluso qualche breve e isolato temporale sulle Alpi Retiche tra mercoledì e giovedì, durante le ore tardo pomeridiane-serali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, questa sarà la settimana più bollente

QuiComo è in caricamento