Neve a Como e provincia: la maxi gallery con le vostre foto

Allerta della protezione civile regionale fino alle 12 di giovedì 20 dicembre

Neve in Val d'Intelvi - 20 dicembre 2018

Come annunciato dalle previsioni del tempo, è tornata la neve su Como e provincia: nel primo pomeriggio di mercoledì 19 dicembre 2018 i primi fiocchi sono caduti sul Comasco anche a basse quote. Dalle 13 in avanti ha iniziato a nevicare a Como, nel quartiere di Lora, a Grandate, poi dal pomeriggio fiocchi sono caduti anche sulla Bassa Comasca, nel Canturino e e negli altri quartieri di Como, ma in convalle fino al tardo pomeriggio la pioggia è rimasta tale senza trasformarsi in neve. Più consistenti le nevicate in Val d'Intelvi.

La protezione civile di Regione Lombardia ha diramato un'allerta di codice giallo, dunque criticità ordinaria (livello due su quattro) dalle 12 di mercoledì alla stessa ora di giovedì. 

Cosa fare in caso di neve

La richiesta della protezione civile regionale ai distacamenti locali è di attivare una fase operativa di "attenzione", cioè di attivare il sistema locale in costante azione di sorveglianza e monitoraggio del territorio e predisporlo alla pronta attivazione di eventuali azioni di contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione di emergenza comunale, per la salvaguardia della pubblica incolumità e la riduzione dei rischi. I Presidi territoriali hanno sempre l’onere di valutare l’attivazione e/o il passaggio a fasi operative di livello superiore, in funzione di valutazioni locali sull’evoluzione degli effetti al suolo, della vulnerabilità del proprio territorio e della propria organizzazione. In particolare, le possibili situazioni di criticità potrebbero essere legate soprattutto a difficoltà, rallentamenti e blocchi del traffico stradale e ferroviario, che potrebbero subire interruzioni e/o rallentamenti e disagi.

Si suggerisce pertanto la necessità di predisporre un’attenta sorveglianza del traffico da parte della Polizia Stradale e di tutte le altre Forze operanti sul territorio. Analoga sensibilizzazione nei confronti degli Enti gestori delle Strade (ANAS, Province, Comuni) perché dispongano nei punti più opportuni tutti i mezzi spazzaneve e spargisale e provvedano ad informare gli utenti della possibilità della formazione di ghiaccio sul manto stradale. Si consiglia a tutti i Comuni che si fossero dotati di un Piano Neve di attuare tutte le indicazioni previste in fase di pianificazione e di divulgare tutte le informazioni necessarie alla popolazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come segnalare eventuali criticità

Si chiede di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala Operativa di Protezione Civile regionale: 800.061.160 o via mail all'indirizzo: cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Tatiana Ortelli, la ragazza morta nell'incidente in via per Cernobbio

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Auto cade nel lago: morta una ragazza in via per Cernobbio

  • Il racconto di una delle giovani vittime e la scoperta del night con prostituzione "di lusso"

  • Incidente via per Cernobbio, arrestato il ragazzo alla guida per reato stradale: aveva bevuto troppo

Torna su
QuiComo è in caricamento