Meteo

Neve in provincia di Como, ma quello che fa paura adesso è il ghiaccio

Come da previsioni fiocchi sul Comasco: non si segnalano particolari disagi

Come previsto è tornata a cadere la neve dopo le precipitazioni del 28 dicembre 2020. In gran parte della provincia di Como fin dall'alba del primo gennaio sono cominciati a cadere fiocchi che hanno leggermente imbiancato un po' tutto il territorio, ad eccezione dei paesi a più bassa quota, come anche il capoluogo dove più che neve si è trattato di sottile pioggia.
Per i prossimi giorni, si avranno correnti occidentali debolmente e localmente instabili, ma l'aspetto a cui prestare più attenzione non saranno più le precipitazioni - che ci saranno ancora ma più lievi, probabilmente anche domani 2 gennaio - ma la formazione di ghiaccio e le gelate previste tra notte e mattino, con temperature minime tra -3 e -8 °C sulla pianura occidentale. Il weekend di Capodanno, dunque, sarà freddo e particolarmente instabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo gli esperti di 3Bmeteo "a Como il 2 gennaio cieli molto nuvolosi o coperti con piogge e rovesci anche temporaleschi. in serata attenuazione dei fenomeni, sono previsti 26.2 mm di pioggia. Durante la giornata di domani la temperatura massima registrata sarà di 4°C, la minima di 3°C, lo zero termico si attesterà a 816m. I venti saranno al mattino deboli e proverranno da Nord, al pomeriggio deboli e proverranno da Nord".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve in provincia di Como, ma quello che fa paura adesso è il ghiaccio

QuiComo è in caricamento