Como dopo le forti piogge: necessarie transenne sul lungolago, monitorati i torrenti

La situazione viene tenuta monitorata anche per il torrente Cosia e la roggia Segrada

Il lungolago stamattina (27 ottobre)

Da ieri sera, 26 ottobre, la protezione civile, Polizia locale e settore Reti stanno monitorando il torrente Cosia e la roggia Segrada (zona Bassone) a causa delle forti piogge. In mattinata sono previsti piccoli lavori di ripristino e pulizia degli argini.

Stamattina si è reso necessario posizionare delle transenne per garantire il passaggio dei pedoni dato l’innalzamento del livello del lago. In questo momento il lungolago rimane percorribile, anche se il livello del lago sta salendo lentamente. La situazione viene tenuta monitorata, si raccomanda di prestare attenzione. Sono state posizionate anche delle passerelle per agevolare i pedoni. 

Transenne-5

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Valduce, la ragazza sul tetto dell'auto che cerca la mamma

Torna su
QuiComo è in caricamento