rotate-mobile
Meteo

Maltempo, allerta rossa a Como e provincia

Il nuovo bollettino della protezione civile

Dopo la frana di fango che ha invaso Blevio e alcuni danni (sebbene di minore entità) nella brianza comasca anche per la nostra provincia è scattata l'allerta rossa per il maltempo.

È infatti arrivato l'ultimo aggionamento della protezione civile alle ore 12.30 di oggi lunedì 28 agosto e nel Comasco è allerta rossa per rischio idrogeologico. Allerta arancione per temporali forti e rischio idraulico, gialla per vento forte. Allerta massima per possibili dissesti anche nel Lecchese e nella provincia di Bergamo e in Valchiavenna (Sondrio). Probabili miglioramenti dalla giornata di domani.

Bollettino

Il comunicato della protezione civile

La protezione civile in un comunicato spiega come potrebbe svilupparsi la situazione a Como e provincia e in Lombardia.

Per tutto il resto della giornata di oggi, scrivono, sono attese precipitazioni da moderate a forti anche carattere convettivo, possibili su tutta la Regione, ma con distribuzione spaziale irregolare. Le precipitazioni saranno in graduale attenuazione ed esaurimento dal tardo pomeriggio-sera sui rilievi alpini e prealpini, altrove ancora moderate ed in prosecuzione nella notte successiva. Sono attesi temporali di forte intensità, meno probabili nel pomeriggio sulla fascia alpina. Si attendono fenomeni di grandine sulla pianura orientale e si segnala la possibilità di trombe d'aria. Per buona parte della giornata saranno possibili venti diffusamente da moderati a forti a rotazione ciclonica associati al sistema perturbato a scala sinottica, con intensificazioni a carattere di raffica sui settori meridionali ed occidentali: valori medi orari tra 20 e 50 km/h, ma non sono esclusi locali e brevi raffiche fino a 80-100 km/h. I venti saranno in parziale attenuazione in serata sulla pianura centro-orientale ma in intensificazione sul Nordovest, in particolare in Valchiavenna.

Per la giornata di domani 29/08 sono attese precipitazioni da deboli a moderate sui settori orientali, Appennino e bassa pianura occidentale nelle prime 12 ore, mentre nel pomeriggio non si escludono isolati rovesci o temporali di debole o moderata intensità sui settori orientali. Sono previsti venti nella notte ancora da moderati a forti sul Nordovest ed alta pianura occidentale e sulle Alpi in quota.

Il Centro Funzionale rivaluterà nella mattinata di domani 29/08 i nuovi scenari previsionali per l’aggiornamento dei codici di allerta validi per la seconda parte della giornata.

Cosa significa allerta meteo rossa

L'allerta meteo di grado rosso è un avviso di elevata criticità diramata dalla protezione civile in caso di fenomeni meteo diffusi, molto intensi e persistenti. Sulla base dell'allerta rossa si prevedono numerosi ed estesi fenomeni di frane superficiali e di colate rapide detritiche o di fango. C'è anche la possibilità di attivazione/riattivazione/accelerazione di fenomeni di instabilità anche profonda di versante, anche di grandi dimensioni.

Sono inoltre possibili con l'allerta meteo rossa: cadute massi in più punti del territorio, piene fluviali con intensi ed estesi fenomeni di erosione e alluvionamento, con coinvolgimento di aree anche distanti dai corsi d'acqua e fenomeni di tracimazione, sifonamento o rottura delle opere arginali, sormonto delle opere di attraversamento, nonché salti di meandro.

E ancora: ingenti ed estesi danni ad edifici e centri abitati, alle attività agricole e agli insediamenti civili e industriali, sia prossimali sia distanti dai corsi d'acqua, o coinvolti da frane o da colate rapide. Ingenti ed estesi danni o distruzione di infrastrutture (rilevati ferroviari o stradali, opere di contenimento, regimazione o di attraversamento dei corsi d’acqua). Ingenti danni a beni e servizi. Grave pericolo per la pubblica incolumità/possibili perdite di vite umane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, allerta rossa a Como e provincia

QuiComo è in caricamento