Maltempo, scatta l'allerta meteo su Como e provincia: forti piogge in arrivo

Prolungata l'allerta fino alle 18 di mercoledì 7 novembre: codice arancione per rischio idraulico

Allerta in codice arancione- livello di pericolo tre su quattro- per rischio idraulico in provincia di Como. Dopo il maltempo dei giorni scorsi, sul Lario si tornano a temere gli effetti dei forti temporali in arrivo, e la protezione civile regionale martedì 6 novembre 2018 ha emanato un nuovo avviso di criticità dopo quello annunciato lunedì 5 novembre. 
Per quanto riguarda il rischio idrogeologico è confermata l'allerta in codice giallo, criticità ordinaria- per la zona identificata come IM 05 (Lario e Prealpi Occidentali), mentre per il rischio idraulico si è passati a una criticità moderata, appunto arancione, nella zona IM 09, ovvero il nodo idraulico di Milano che comprende anche molti comuni della provincia di Como. Sotto osservazione, in particolare, i fiumi Seveso e Lambro. Lo stato di allerta terminerà alle 18 di mercoledì 7 novembre.

Le previsioni

Secondo le previsioni pubblicate sul sito della Regione, sono attese piogge diffuse da moderate a forti, anche a locale carattere temporalesco, su Alpi, Prealpi e pianure adiacenti. I fenomeni dovrebbero essere più intensi tra la serata e la notte di martedì 6 novembre. Attenuazione nella mattinata di mercoledì 7 novembre a partire da ovest, ovunque entro il pomeriggio. Per giovedì 8 novembre, si prevede al momento la persistenza di un flusso umido e moderatamente instabile. Previste nuove precipitazioni, tuttavia al più deboli e a carattere sparso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Ritrovato il corpo di Mattia Gandola, annegato nel lago del Segrino

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • La testimonianza: "In Svizzera il Covid vissuto con coscienza, in Italia la mascherina è più un bavaglio"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

Torna su
QuiComo è in caricamento