menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Viale Geno a Como

Viale Geno a Como

Assessore Bella possibilista, viale Geno verso la pedonalizzazione (come voleva il PD)

I dem l'avevano proposta a novembre con una mozione. Fanetti: "Contenti di collaborare per il bene della città"

"Basta auto nelle piazzette Croggi e De Orchi a viale Geno: pedonalizziamole e riqualifichiamole con eventi” avevano tuonato lo scorso novembre i consiglieri comunali del Pd a sostegno della mozione che sperano venga discussa quanto prima in aula a Palazzo Cernezzi. 

Nella mozione il consiglio comunale di Como chiedeva a sindaco e giunta di “pedonalizzare o includere in una Zona a traffico limitato le piazze Croggi e De Orchi; avviare un progetto di riqualificazione delle stesse, coinvolgendo in un percorso partecipativo residenti ed esercenti della zona; utilizzare parte dei proventi della tassa di soggiorno per il progetto di riqualificazione; valutare l'utilizzo delle due piazze in occasioni di eventi o mercatini”.

Qualche effetto sull'assessore alla Viabilità, Vincenzo Bella sembra esserci stato, vista la sua apertura a quella che oggi sembra essere più di una sola suggestione. Bella, infatti, ha affermato apertamente che è in corso di valutazione l'opportunità di dare seguito alla proposta di una pedonalizzazione delle due piazze di viale Geno.

Stefano Fanetti, capogruppo del PD in consiglio comunale, ha espresso soddisfazione nel vedere lo spirito collaborativo dimostrato dalla giunta su una proposta avanzata a suo tempo dal suo gruppo consiliare con una mozione presentata proprio da lui. "Nella discussione del piano del traffico l'assessore ha parlato dell'opportunità di valutare la pedonalizzazione delle piazze Croggi e De Orchi sulla scorta di quanto avvenuto con piazza De Gasperi. Siamo molto soddisfatti nel vedere che non ci sono preclusioni a tale possibilità. Siamo pronti a collaborare in modo propositivo perché riteniamo che sarebbe un bene per la città, ma certo bisognerà stare attenti a conciliare le diverse esigenze, sia dei commercianti che dei residenti, perché verranno meno una ventina di posti blu in piazza Croggi e quattro posti gialli per residenti in piazza De Orchi. Non sono tanti parcheggi, quindi credo che non sarà impossibile trovare una soluzione che soddisfi tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento