Auto senza permesso sui posteggi per residenti, un cittadino di Como protesta: "Ridatemi i miei soldi"

In piazza Volta è la normalità vedere auto in sosta abusiva sui posti gialli

E' una segnalazione e uno sfogo, nonché una manifestazione di protesta, la lettera che Diego Marino, residente della zona di Piazza Volta, ha inviato alla redazione di QuiComo. Il problema segnalato è quello relativo ai parcheggi per residenti (posti gialli). Come è noto i permessi per i posti gialli rilasciati dal Comune al costo di 360 euro all'anno sono contingentati, vale a dire che c'è un permesso per ogni posto giallo. Peccarto che quanto succede più o meno quotidianamente vanifica ogni logica e strategia dell'amministrazione per soddisfare la richiesta di posteggi residenti.

Il signor Marino, con tanto di foto alla mano scattate nella sera del 19 luglio 2019 nello spazio antistante l'ex garage Jasca, ci scrive: "Abito in zona 10. Questa sera c'erano sette auto non autorizzate e ho dovuto, come tutte le sere, parcheggiare in seconda fila ed attendere che si liberasse un posto residenti che pago circa 360 euro l'anno. Nonostante i cartelli di rimozione forzata non ho mai visto arrivare un carro attrezzi per liberare uno spazio che mi spetta di diritto, perché fanno più comodo le multe per le casse del Comune. Dovrebbero rimborsare tutti coloro che pagano il posto auto per poi dover parcheggiare altrove. Vorrei che il Comune rendesse noto l'incasso annuo che ha dalle contravvenzioni effettuate in quei posti auto. E vorrei essere risarcito del danno che subisco quotidianamente".

Il problema sollevato dal residente di piazza Volta è diffuso in altre zone della città, per esempio stessa cosa succede al parcheggio vicino ai Giardini Maggiolini, nei pressi di piazza Verdi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

Torna su
QuiComo è in caricamento