Palo pericolante a Grandate: traffico sulla Statale dei Giovi

Intervento dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona

I pompieri al lavoro in via Como a Grandate

Lunghe code a Grandate sabato 27 gennaio 2018 dopo mezzogiorno a causa dei lavori per mettere in sicurezza un palo della luce pericolante: sul posto, allertati dalla polizia locale grandatese, una squadra dei vigili del fuoco di Como. Cinque gli uomini impegnati per sistemare il palo Enel all'angolo tra via Como e la ex Statale dei Giovi. 
Operativa anche una pattuglia dei vigili di Grandate per regolare il traffico: alle auto provenienti dalla Statale dei Giovi è impedita la svolta in via Como per entrare in paese sia per chi proviene da Camerlata che per chi arriva da Fino Mornasco. 
Una situazione che sta creando disagi per gli automobilisti, con code in aumento lungo la già trafficata arteria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • Lago di Como come in una favola, il matrimonio di Elettra Lamborghini: le foto social

  • Elettra Lamborghini e Afrojack sul lago di Como per il grande giorno: tutto sulle nozze

  • Polenta e missoltini, le 10 migliori trattorie del Lago di Como

  • Mentre Boris Johnson accusa l'Italia, la compagna Carrie Symonds si diverte sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento