menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedoni investiti in viale Masia, il Comune di Como spiega il progetto per migliorare la sicurezza

Incontro pubblico all'ex Circoscrizione 7: il nuovo attraversamento pedonale

Sono iniziati i lavori per mettere in sicurezza l'attraversamento pedonale di viale Masia a Como. Si tratta di un primo intervento che consiste nel limite di 30 allora in prossimità dell'attraversamento pedonale e della realizzazione, grazie anche a un restringimento della carreggiata, di una legera curva che farebbe sì, insieme allo spostamento in avanti di qualche metro delle strisce pedonali, che gli automobilisti provenienti da piazza Santa Teresa non abbiano più il solo negli occhi durante le ore critiche della mattina. 

Infatti, come è noto molti investimenti avvenuti su quell'attraversamento pedonale nel corso del 2017 e nel primo mese del 2018 hanno come concacausa proprio il sole accecante tra le 9.30 e le 11.30 del mattino. Cambiando l'angolo di arrivo delle auto grazie alla piccola curva questo problema dovrebbe essere attenuato, e di molto.

Tuttavia questo intervento di messa in sicurezza rientra in un più ampio progetto per la realizzazione di una dorsale urbana ciclabile (detta "dei Pellegrini"), in grado di garantire la percorrenza della città da nord a sud (e viceversa) in bicicletta, nella totale sicurezza sdia delle due ruote a pedali che dei pedoni.

Questo maxi progetto, eredità della giunta Lucini, è stato illustrato con dovizia di particolari lunedì 5 febbraio 2018 alle ore18.30 nella sede dell'ex circoscrizione 7 in via Collegio dei Dottori a Como. Hanno partecipato l'assessore ai Lavori pubblici Vincenzo Bella, l'ingegnere Pierantonio Lorini (dirigente del settore Viabilità) e il comandante della Polizia Locale Donatello Ghezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento