menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Chiusura della galleria per Cernobbio: traffico paralizzato per ore. Ira degli automobilisti

Il racconto: "Io a piedi c'ho messo meno di mia moglie in macchina"

Ieri sera, domenica 28 giugno, tanti automobilisti di ritorno da una gita sul lago o da una cena nei ristoranti della provincia si sono trovati una brutta sorpresa. Dalle 21 la galleria di Cernobbio era infatti chiusa per lavori. Il traffico veniva quindi deviato all’interno del paese, con conseguente maxi-ingorgo sulla statale Regina. Centinaia di vetture, molte “abitate” da famiglie con bambini, si sono trovate bloccate per chilometri: “Si stanno proprio impegnando per creare disagi - ci dice Marco, tra gli automobilisti bloccati nel traffico -, possibile non fosse possibile regolare meglio il  semaforo?”. Sì, perché il problema centrare era proprio la lentezza della circolazione a strappo, causata dallo scattare del semaforo sulla strettoia di Cernobbio. In pochi minuti poi, si è intasata anche la strada che costeggia il lago, affollata da coloro che speravano di uscire così dall’ingorgo della Regina.

Inferociti gli automobilisti che dalle varie pagine Facebook dedicate al territorio hanno inveito contro Anas e il Comune. Maggior bersagli delle critiche è la scelta di effettuare i lavori proprio la domenica sera, con il rientro dei tanti gitanti.
Continua Marco: "Io e il mio cane siamo scesi dall'auto a Moltrasio e abbiamo continuato a piedi. Siamo arrivati a Tavernola 10 minuti prima di mia moglie che ha proseguito in auto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid a Como: i dati del 1° marzo: 79 nuovi casi

  • Coronavirus

    Zona arancione fino a domenica 7 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento