Asfalti a Como: via Bellinzona la strada peggiore

Dissestata dalla dogana fino a Largo Ceresio

Venendo dalla Svizzera, appena oltrepassata la dogana di Chiasso ed entrati a Como, c'è una cosa di cui ci si accorge subito: le strade sono diverse. A confronto con quelle ticinesi le strade comasche sono dei colabrodo, vere e proprie piste da rally. Il confronto tra gli asfalti degli svizzeri e i nostri è impietoso.

Appena arrivati a Ponte CHiasso, subito dopo avere detto al finanziere di guardia che non abbiamo nulla da dichiarare, ci ritroviamo a percorrere una delle strade peggiori di tutta la città di Como: via Bellinzona. Buche grosse e profonde ci danno il benvenuto e ci avvisano che abbiamo appena salutato la pulita, ordinata ed efficiente confederazione elvetica e siamo entrati in uno dei Comuni con le strade peggiori.

Rappessi e tratti a dir poco dissestati caratterizzano quasi l'intera lunghezza di via Bellinzona, sia a scendere che a salire, sia in direzione centro che in direzione Chiasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Certo, via Bellinzona non è l'unica strada malconcia (il milione e mezzo stanziato per rifare gli asfalti nel 2018 non servirà solo per questa via) ma è pacifico che sia proprio lei la strada messa peggio. Davvero pessimo biglietto da visita per chi giunge a Como dalla Svizzera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento