Trasporto ferroviario Piazzale San Gottardo

Trenord, modifiche alla circolazione: riduzioni anche sulla linea Milano-Como

Saranno applicate da domani 25 febbraio

Trenord annuncia, tramite un comunicato di oggi, 24 febbraio 2020, alcuni cambiamenti alla circolazione da domani, 25 febbraio. Invita i passeggeri a consultare il sito Trenord (www.trenord.it) o l'App Trenord, che saranno costantemente aggiornate. Questa rimodulazione del servizio è dovuta alla diminuzione di passeggeri e per favorire le operazioni di sanificazione dei convogli.

In particolare, su rete Ferrovienord sono previste le seguenti modifiche:

  • le corse della linea S2 Milano Rogoredo-Passante-Mariano Comense non saranno effettuate. I viaggiatori utilizzano i treni della linea S4.
  • le corse della linea S12 Melegnano-Milano Bovisa non saranno effettuate
  • il servizio della linea S3 Saronno-Milano Bovisa-Milano Cadorna sarà sospeso dalle ore 9 alle ore 22. I viaggiatori utilizzano i treni della linea S1.
  • subiranno modifiche con la riduzione di alcune corse anche le linee S9 Saronno-Seregno-Albairate; Milano Cadorna-Novara Nord; Milano Cadorna-Varese-Laveno; Milano Cadorna-Como Lago; S4 Milano Cadorna-Camnago

Su rete RFI subiranno modifiche – con la riduzione di alcune corse – le seguenti linee:

Milano-Bergamo via Treviglio; Milano-Sondrio-Tirano; Milano-Brescia-Verona; Milano-Mortara-Alessandria; S11 Milano-Como San Giovanni; Milano-Cremona via Treviglio;Cremona-Mantova; Cremona-Brescia; S5 Varese-Milano-Treviglio.

In adempimento di quanto previsto dall’ordinanza regionale, prosegue la sospensione delle fermate di Codogno, Maleo, Casalpusterlengo. I treni della linea Milano-Piacenza non effettuano fermata a Codogno e Casalpusterlengo; i treni della Mantova-Cremona-Milano non fermano a Codogno. Sulle linee Pavia-Codogno e Cremona-Codogno il servizio è parzialmente sospeso.

È inoltre sospesa l’attività di biglietteria presso le stazioni di Codogno e Casalpusterlengo.

Convogli sottoposti a sanificazione

I convogli sono sottoposti a operazioni di sanificazione, che sono svolte di notte presso gli impianti di Milano Fiorenza e Novate

Milanese e di giorno, durante i tempi di sosta dei treni, presso le principali stazioni di Milano.
Tramite i propri canali di comunicazione – esterna e interna – l’azienda ha invitato i passeggeri e i dipendenti a rispettare le dieci regole di prevenzione diffuse dal Ministero della Salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, modifiche alla circolazione: riduzioni anche sulla linea Milano-Como

QuiComo è in caricamento