Trasporto ferroviario Via Giovanni Battista Scalabrini

Treni gratis da Como a Chiasso: vagoni pieni

Un successo l'iniziativa per promuovere i viaggi transfrontalieri

10mila visitatori, per un totale di circa 23mila viaggi alla scoperta delle nuove linee ferroviarie tra Lombardia e Svizzera e il collegamento fra Varese e Porto Ceresio. Per tutta la giornata di festa organizzata sabato 20 gennaio da Trenord e TILO i viaggiatori hanno potuto spostarsi fra le stazioni, animate da giochi e musiche, e raggiungere il lago di Lugano per una gita in battello a bordo dei convogli di ultima generazione che compongono la flotta delle linee S40 Varese-Mendrisio-Como; S50 Varese-Mendrisio-Lugano-Bellinzona; S10 Albate Camerlata-Como-Chiasso-Bellinzona e Milano-Varese-Porto Ceresio. 

«Oggi sperimentiamo che il treno non solo accorcia le distanze, ma allarga i confini: sono 6mila i viaggiatori che in ogni giorno feriale utilizzano i nuovi collegamenti ferroviari, a poco più di dieci giorni dall’attivazione – ha commentato Cinzia Farisè, amministratore delegato di Trenord e presidente di TILO. Risultati subito significativi che, aggiungendosi alle numerose presenze registrate in questa giornata, confermano come il treno sia la risposta adeguata alle esigenze di diverse tipologie di viaggiatori: i commuter, i turisti, i frontalieri. Un target che si amplierà ulteriormente da giugno, quando sarà portata a termine la connessione con l’aeroporto di Milano Malpensa, fornendo ai clienti aeroportuali un collegamento diretto, comodo e sostenibile con il Ticino. Il treno cambia la vita di questi territori: l’auto non ha più paragoni».    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni gratis da Como a Chiasso: vagoni pieni

QuiComo è in caricamento