Trasporto ferroviario

Già pronto un altro sciopero dei mezzi: stop ai treni Trenord l'11 e il 12 novembre

Agitazione di 23 ore proclamata dal sindacato Orsa Ferrovie

Nuovo sciopero dei treni già pronto dopo quello generale di venerdì 26 ottobre 2018. In arrivo una secondo agitazione che questa volta coinvolgerà soltanto i treni lombardi, come scrive Milano Today.

A proclamarla, lo scorso settembre, è stata la sigla "Orsa Ferrovie", da tempo in lotta con Trenord. Lo sciopero, inizialmente previsto per il 23 e 24 settembre, era stato posticipato al 21-22 ottobre e poi nuovamente fatto slittare all'11 e 12 novembre.
Lo stop ai treni, si leggiesul sito del ministero dei trasporti, dovrebbe scattare alle tre della notte dell'11 e terminare alle due di notte del giorno successivo.

Quello tra il sindacato Orsa e Trenord è un rapporto difficile ormai da tempo. Lo scorso 6 luglio la stessa sigla aveva organizzato un altro sciopero dopo uno scontro con l'azienda sui temi assenze e permessi familiari che, secondo la società di Piazzale Cadorna, sarebbero la causa di circa cinquanta soppressioni al giorno. Così, proprio Trenord aveva deciso di chiamare a rapporto i lavoratori che avevano registrato più assenze negli ultimi tre anni. In una lettera, invece, Orsa aveva attaccato i dirigenti con l'accusa di violare la privacy dei lavoratori che chiedono i permessi per malattia, maternità, paternità e assistenza a parenti disabili.
Non solo, il sindacato aveva anche spiegato che la vera causa delle soppressioni dei treni è "la grave mancanza di personale la cui responsabilita? e? tutta esclusivamente aziendale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Già pronto un altro sciopero dei mezzi: stop ai treni Trenord l'11 e il 12 novembre

QuiComo è in caricamento