Mercoledì, 16 Giugno 2021
Trasporto ferroviario

Trenord, guasti ai treni e agli impianti: mattinata di ritardi e disagi per i pendolari comaschi

Ritardi concentrati su quattro linee, due quelle lariane: i dettagli

Repertorio (foto Milano Today)

Nuova mattinata di passione quella di giovedì 11 ottobre 2018 per i pendolari che utilizzano le linee ferroviarie Trenord: registrati ritardi fino a 14 minuti su 4 direttrici.
Le cause, come scrive Monza Today, sono da ricercare in guasti ai treni, ripercussioni sulla circolazione dovute a guasti agli impianti, ma anche ritardi nella preparazione dei treni nei depositi.

Le linee con i treni in ritardo

  • Chiasso-Como-Monza-Milano
    Il treno 25036 (Milano Porta Garibaldi 10:39 - Como San Giovanni 11:41) viaggia con 14 minuti di ritardo, perché è stato necessario prolungare i tempi di preparazione del treno, in sede di deposito.
  • Lecco-Carnate-Milano
    Il treno 10831 (Lecco 07:37 - Milano Porta Garibaldi 08:38) viaggia con 13 minuti di ritardo, per le ripercussioni di un guasto agli impianti che regolano la circolazione dei treni lungo la linea, di competenza RFI.
  • Saronno-Seregno-Milano-Albairate
    Il treno 24113 (Saronno 07:35 - Albairate 09:22) viaggia con 15 minuti di ritardo perchè è stato necessario effettuare un incrocio con un altro treno della direttrice. Il treno 24109 (Saronno 06:35 - Albairate 08:22) viaggia con 12 minuti di ritardo per un guasto al treno.
  • Asso-Seveso-Milano
    Il treno 1617 (Milano Cadorna 07:38 - Asso 08:59) viaggia con 14 minuti di ritardo, a causa di incroci con più treni lungo la linea.

Insomma, non c'è pace per i pendolari: soltanto ieri pomeriggio, mercoledì 10 ottobre, altra giornata nera a causa, pare, di spray al peperoncino spruzzato nel tunnel della stazione di Monza che ha causato il blocco di numerose linee ferroviarie mandando in tilt la circolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, guasti ai treni e agli impianti: mattinata di ritardi e disagi per i pendolari comaschi

QuiComo è in caricamento