menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Black out elettrico sui binari a Milano Centrale: treni nel caos, ritardi anche da e per Como

Sono possibili ritardi fino a 50 minuti e variazioni di percorso ai treni sia in arrivo che in partenza

Sono sei linee bloccate, ritardi abbondanti e cancellazioni a valanga. Martedì mattina, 22 settembre, da incubo per i pendolari lombardi, costretti a fare i conti con una serie di disagi dovuti a un problema elettrico nella stazione di Milano Centrale. 

Stando a quanto riferito da Rfi, che è responsabile dell'infrastruttura, i problemi sono iniziati alle 6.45, quando il traffico è stato "rallentato in prossimità di Milano Centrale per le avverse condizioni meteo che stanno interessando la Lombardia e che hanno provocato un guasto alla linea elettrica", che comporterà "rallentamenti fino a 60 minuti".

Ritardi treni martedì 22 settembre

Trenord, che invece gestisce il servizio ferroviario, alle 7.03 ha fatto sapere che il guasto "comporta la mancanza di tensione ad alcuni binari", un vero e proprio blac kout elettrico in sostanza, che obbliga i treni a restare fermi in banchina. 

"Sono possibili ritardi fino a 50 minuti e variazioni di percorso ai treni sia in arrivo che in partenza", conclude l'avviso dell'azienda, che segnala che è "in corso l'intervento dei tecnici di Rfi".

Problemi vengono annunciati sulla Bellinzona-Chiasso-Como-Milano Centrale, Tirano-Sondrio-Lecco-Milano, Domodossola-Gallarate-Milano, Bergamo-Pioltello-Milano, Verona-Brescia-Treviglio-Milano e anche sulla linea che collega l'aeroporto di Malpensa con Milano Centrale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento