Bus urbani, a Como si torna all'orario estivo: è bufera social

Da oggi riduzione delle corse in città

Bus

Le scuole superiori sono state costrette prima dlla Regione e poi dal nuovo dpcm alla didattica a distanza soprattutto per evitare l'affollamento sui mezzi pubblici che non sono stati potenziati nelle ore di punta. Suona quindi come una beffa che Asf abbia subito approfittatto della situazione per riconfigurare prontamente il proprio orario e riportarlodi fatto a quello estivo con la riduzione del numerose di corse da oggi.

orari bus-2
Un provevdimento che ha subito scatenato le ire social, dove diversi utenti hanno manifestato il loro disappunto. Il sindacalista e docente comasco Giacomo Licatache si è così espresso: "Il presidente della regione Lombardia ha chiuso le scuole perché non si può garantire il distanziamento sui mezzi pubblici e la società che gestisce il traporto pubblico in provincia di Como ha sospeso il servizio. Solo una parola: Sconcertante". Anche Chiara Bedetti di Legambiente ha espresso il proprio dissenso: "Chiudono le scuole superiori per non affollare i mezzi pubblici e il servizio di trasporto riduce le corse. In pratica il contrario di quello che dovrebbe succedere, cioè lascio aperte le scuole e faccio in modo di aumentare i mezzi pubblici". Una decisione che di certo non incoraggia nemmeno altri utenti all'uso del mezzo pubblico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento