Pubblicazioni di matrimonio a Como

La procedura, i documenti e i costi. Come fare e a cosa servono

Sposi

La pubblicazione di matrimonio è il procedimento con il quale l'Ufficiale di Stato civile accerta l'insussistenza di impedimenti alla celebrazione del matrimonio. L'affissione all'albo pretorio vale come pubblicità-notizia ai fini di eventuali opposizioni. La pubblicazione deve essere richiesta all'Ufficio di Stato civile del Comune dove ha la residenza uno dei futuri sposi, anche nel caso di matrimonio religioso, ed è fatta nei paesi di residenza degli sposi. Sperando non arrivi mai il divorzio.

Burocrazia e matrimoni

Sono tre le fasi del procedimento di pubblicazione del matrimonio, come riferisce il Comune di Como:

  • Avvio della pratica di matrimonio. Inizia con la richiesta della pubblicazione, effettuata da entrambi gli sposi che devono presentarsi personalmente all'ufficio di Stato civile. In tale sede verranno rese le dichiarazioni e firmato l'apposito "processo verbale". Qualora gli sposi intendano contrarre matrimonio religioso, devono essere muniti della richiesta del parroco. Non è richiesta la presenza di testimoni. Per tale fase è necessario prenotare un appuntamento al numero 030 2977776.
  • Istruttoria. Durante questa fase l'ufficiale di Stato civile  acquisisce d'ufficio la documentazione necessaria a comprovare l'esattezza dei dati dichiarati utili alla celebrazione, presso i Comuni di nascita e residenza.
  • Esposizione delle pubblicazioni. Completata l'acquisizione della documentazione necessaria, l'ufficiale di Stato civile provvede all'esposizione delle pubblicazioni all'Albo pretorio, e a richiedere analoga esposizione al Comune di residenza dell'altro sposo, se diverso da Como.

La pubblicazione di matrimonio

Le pubblicazioni devono rimanere affisse all'albo pretorio per almeno otto giorni interi. Il matrimonio deve essere celebrato entri i sei mesi (180 giorni) successivi alla pubblicazione in qualsiasi Comune italiano. Nel caso di matrimonio religioso i futuri sposi, trascorsi i termini di legge, ritireranno il nulla osta alla celebrazione, per la consegna al parroco o al “ministro di culto”. Nel caso di matrimonio civile da celebrarsi in Comune diverso da quello di residenza degli sposi, dovrà essere richiesta apposita delega.

Requisiti e documentazione

La maggiore età non è requisito improrogabile: lo possono fare anche i minorenni purché in possesso dell'autorizzazione del Tribunale. Questa è invece la documentazione da presentare in caso di:Matrimonio civile: richiesta di pubblicazione da parte dei due futuri sposi.

  • Matrimonio religioso: richiesta di pubblicazione da parte del parroco o del ministro di culto.
  • Stranieri: nulla osta al matrimonio previsto dall'art. 116 del Codice civile, rilasciato dall'autorità diplomatico-consolare straniera in Italia ovvero dal competente ufficio individuato ai sensi della legge del Paese di provenienza.

Stato Civile - Matrimoni

Via Vittorio Emanuele II 97 - 22100 Como, Cortile moderno, piano rialzato
T. 031.252.430 - 031.252.433
Tutte le caselle pec sono abilitate anche alla ricezione di email da indirizzi ordinari
statocivile.matrimoni@comune.pec.como.it
Per informazioni specifiche inerenti i registri di stato civile


T. 031.252.222
urp@comune.como.it
Per informazioni generali


F. 031.252.055
PEC

Orari
A causa dell'emergenza Covid-19, giorni, orari e modalità di accesso agli uffici hanno subito variazioni. Consulta qui tutte le modifiche

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunedì, Martedì, Venerdì, Sabato 9.00 - 12.00; Mercoledì 9.00 - 13.30; Giovedì chiuso.

Posizione organizzativa
Mariateresa Lo Cascio
Email

Dirigente
Giovanni Fazio
Email

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Lockdown da lunedì, Como potrebbe essere esclusa

  • Como, compra un panino a un senzatetto: lui la segue e la violenta in un parcheggio

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Le 5 pasticcerie più buone di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento