mobilità

Smog, Como "graziata" dal blocco dei diesel

Le polveri sottili sono rimaste sotto la soglia di attenzione negli ultimi giorni

Smog a Como

Mentre a Milano la morsa dello smog ha costretto l'amministrazione comunale ad adottare i provvedimenti previsti dalla legge in materia di tutela della salute - vale a dire il blocco del traffico per quanto riguarda i motori diesel - a Como le polveri sottili non destano preoccupazione.

L'unico giorno in cui la media della concentrazione di PM10 ha superato la soglia di attenzione fissata a 50 microgrammi per metro cubo, è stato il 22 dicembre: la centralina dell'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa Lombardia) collocata in viale Cattaneo ha rilevato un concentrazione pari a 51 mcg. La pioggia arrivata oggi 26 dicembre 2017 ha ciontribuito quasi sicuramente a migliorare ulteriormente la qualità dell'aria sopra il territorio comasco ma il dato ufficiale sarà elaborato e diffuso solo dopo domani.

Affinché scatti il blocco dei diesel insieme a tute le altre cosiddette misure di 1° livello occorre che la soglia di attenzione venga superata per cinque giorni consecutivi. L'ultima volta che a Como sono scattate tali misure è stato il 24 ottobre 2017.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, Como "graziata" dal blocco dei diesel

QuiComo è in caricamento