Al posto dei cigni le folaghe: il nido su un una barca al molo di Sant'Agostino

Detriti e sporcizia, così vivono gli animali del lungolago

Quest'anno, a differenza degli anni passati, non si è ancora visto il solito nido di cigni fare la sua comparsa in zona ex bigliertteria davanti a piazza Cavour. In compenso, poco lontano, vicino al molo di Sant'Agostino, una coppia di folaghe ha realizzato il proprio nido per covare le uova. Una lettrice di QuiComo segnala la condizione in cui le folaghe (ma anche le tartarughe acquatiche) si trovano a vivere: sporcizia e detriti inquinanti sono parte integrante, ormai, del loro habitat.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • Lago di Como come in una favola, il matrimonio di Elettra Lamborghini: le foto social

  • Elettra Lamborghini e Afrojack sul lago di Como per il grande giorno: tutto sulle nozze

  • Mentre Boris Johnson accusa l'Italia, la compagna Carrie Symonds si diverte sul Lago di Como

  • Alserio, al via la Sagra dei sapori della Montagna: la prima mangiata d'autunno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento