menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al posto dei cigni le folaghe: il nido su un una barca al molo di Sant'Agostino

Detriti e sporcizia, così vivono gli animali del lungolago

Quest'anno, a differenza degli anni passati, non si è ancora visto il solito nido di cigni fare la sua comparsa in zona ex bigliertteria davanti a piazza Cavour. In compenso, poco lontano, vicino al molo di Sant'Agostino, una coppia di folaghe ha realizzato il proprio nido per covare le uova. Una lettrice di QuiComo segnala la condizione in cui le folaghe (ma anche le tartarughe acquatiche) si trovano a vivere: sporcizia e detriti inquinanti sono parte integrante, ormai, del loro habitat.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

WeekEnd

Le 5 migliori gite del weekend in zona gialla sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento