menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Como il buongiorno si vede dallo spreco: lampioni accesi al mattino

Luci accese in via Bogovico alle 7.40

Quanto costa tenere acceso un lampione? E tenerne accesi tre? Sarebbe interessante capirlo, visto che succede in via Borgovico a Como quando di luce non ce ne sarebbe davvero bisogno. Le foto qui pubblicate sono state scattate intorno alle 7.40 del mattino del 19 giugno 2018, in un momento della giornata in cui di luce, naturale, ce n'era in abbondanza e quindi dei lampioni proprio non ce n'era bisogno. Problema temporaneo? Può essere, anche se più volte i lettori ci hanno segnalato sprechi di elettricità in città, non solo a causa dei lampioni accesi di giorno ma anche per edifici pubblici illuminati di notte quando all'interno non c'è nessuno. E poi succede, come è noto, che l'illuminazione pubblica non funziona in zone in cui di notte dovrebbero essere ben illuminate per combattere il degrado e garantire la sicurezza per chi passa per quelle zone quando è buio.
Ma la domanda reale è un'altra: chi paga il consumo di elettricità dei lampioni accesi di giorno? Enel o il Comune di Como?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

WeekEnd

Le 5 migliori gite del weekend in zona gialla sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento