Cernobbio è un Comune Fiorito

La cittadina rivierasca ha conquistato il titolo di luogo "green"

Cernobbio, unica in provincia di Como, si è aggiudicata il titolo di Comune Fiorito. Dopo una lunga stagione di visite da parte della qualificata giuria intersettoriale, si è concluso con la premiazione dei vincitori, domenica 10 novembre 2019, il primo anno del Marchio Nazionale di Qualità Ambiente di Vita - Comune Fiorito.

Nel comune di Pomaretto (Torino), in occasione del Meeting Nazionale è stato assegnato il Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita a un totale di 47 Comuni italiani, tra i più di 60 partecipanti. Unico comune della provincia di Como (e terzo in Lombardia) è Cernobbio. Alla cerimonia di presentazione era presente il sindaco Matteo Monti che si è dichiarato “molto soddisfatto per questo primo risultato, frutto di un efficace lavoro di squadra che deve continuare nel tempo insieme ai cittadini, ai volontari delle associazioni, al mondo produttivo e alle scuole".

fiori a Cernobbio-2

"Sono anche molto onorato per questo riconoscimento - ha aggiunto Monti - perché l’obiettivo del marchio è certificare le Amministrazioni comunali che si impegnano attivamente nel miglioramento del quadro di vita quotidiano sia arricchendo le fioriture sia stimolando la comunità a buone pratiche per il rispetto dell’ambiente. Insieme agli assessori e agli uffici comunali abbiamo ben chiari questi obiettivi e ci prefiggiamo di raggiungerli al meglio anche attraverso le iniziative di “Qui c’è campo” e il lavoro di squadra con il nostro “Tavolo del verde” costituito con le associazioni del territorio e Fondazione Minoprio”.

A Cernobbio i giudici, che sono venuti in visita nello scorso mese di agosto, non si sono limitati a visionare le fioriture dei luoghi più apprezzati della città, tra cui le ville e le aiuole in Riva con l’allestimento temporaneo della fontana, ma sono voluti andare anche nelle frazioni, in particolare al Centro civico di Piazza S. Stefano destinato dall’amministrazione comunale a polo della cultura del verde, e al Centro Raccolta rifiuti di viale Matteotti. I criteri di giudizio per l’assegnazione del marchio non si limitano infatti agli aspetti più strettamente legati al decoro cittadino e alla cura del verde, ma includono anche l’attenzione per la tutela ambientale e la partecipazione dei residenti in programmi di pulizia ed educazione ambientale.

"Si tratta di un riconoscimento all’impegno e alla sensibilità delle Amministrazioni partecipanti. Siamo davvero entusiasti del riscontro e dell’adesione di questo primo anno. - ha commentato Renzo Marconi, Presidente Asproflor - Comuni Fioriti, “Complimenti ai vincitori, nella speranza che questo non sia che un primo passo verso un’attenzione sempre maggiore al verde nei nostri comuni. La nascita del nuovo Marchio Nazionale di Qualità vuole proprio essere uno strumento per tutti i Comuni, piccoli e grandi, per utilizzare il verde pubblico e le fioriture come strumento di sviluppo per tutto il territorio.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Dalla Nasa all’apicoltura: il sogno di due ricercatori comaschi salverà il pianeta

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

Torna su
QuiComo è in caricamento