Scuole comunali a Como: 1,7 milioni di euro per ristrutturarle. Ecco gli istituti interessati

Più di 900mila euro per gli adeguamenti alle norme igieniche

L'asilo nido comunale di via Giussani fra gli istituti interessati agli interventi di manutenzione straordinaria

Il Comune di Como fa sapere che a partire dal 18 maggio avranno inizio numerosi interventi di manutenzione straordinaria, in diverse scuole comunali dell'infanzia, primarie, secondarie di primo grado e asili nido. L'ammontare complessivo dei lavori è di circa 1,7 milioni di euro e comprende:

  • Interventi di adeguamento alle norme igienico sanitarie nelle scuole primarie: 463mila euro;
  • Interventi di adeguamento alle norme igienico sanitarie di diverse scuole secondarie di primo grado:  628mila euro;
  • Asilo nido via Giussani - sostituzione serramenti, frangisole esterni, protezioni: 105mila euro;
  • Scuola via Brambilla: servizi igienici - manutenzione straordinaria e abbattimento barriere architettoniche: 108mila euro;
  • Scuola via Zezio (infanzia e asilo nido) - manutenzione straordinaria frangisole orientabili: 126mila euro;
  • Scuola secondaria primo grado via Borgovico - manutenzione straordinaria copertura micropiscina e palestra: 130mila euro;
  • Scuola via Nicolodi (infanzia e primaria) -manutenzione straordinaria copertura: 143mila euro.

La conclusione dei lavori è prevista entro la metà di settembre 2020.

“Questa nuova serie di interventi - spiega l’assessore all’Edilizia pubblica Vincenzo Bella - rappresenta un ulteriore passaggio nell’ambito del percorso avviato due anni fa per il mantenimento degli edifici scolastici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come tutelare il benessere psicologico degli adolescenti in tempi di Covid

Torna su
QuiComo è in caricamento