Weekend, cosa fare quando fuori piove

In nostri suggerimenti per questi giorni di nuvole e pioggia

Lago di Como

Di solito siamo abitaati a suggerirvi su questa pagina le migliori idee per trasccorrere il weekend. Ma per la prima volta ci troviamo un po' in difficoltà. Vuoi perché gli eventi sono davvero pochi ma soprattutto perché l'allerta meteo prevede tre giorni di cattivo tempo. E così anche tutte le proposte estive che vedono al centro il lago di Como diventano difficilmente praticabili mentre il cielo minaccia temporali. 

E allora, il lockdown qualcosa di buono ce lo avrà pure insegnato, è magari tornato il momento, anche solo per questo weekend, di ritornare alle buone letture e perché no alle serie tv. Certo qualcuno più fortunato sarà ancora in vacanza e si starà godendo i suoi ultimi giorni di mare. Ma se così non fosse ci permettiamo di darvi qualche consiglio, sempre che non abbiate deciso di mettervi ai fornelli ascoltando un buon vinile. 

Libri

Tramonto e polvere - Joe R. Lansdale

Texas, gli anni Trenta della grande depressione. Miss Sunset, moglie dello sceriffo, uccide il marito dopo l'ennesimo tentativo di stupro, e prende il suo posto con la complicità delle donne del paese. Ben presto si trova coinvolta nel caso di un antico delitto, che le offrirà la possibilità di scoprire dentro di sé una forza morale di cui non era consapevole.

La strada di casa - Kent Haruf

Finalmente Holt, con i lampioni blu in lontananza, poi sempre più vicini, e le strade deserte e silenziose una volta entrati in città. Jack Burdette è sempre stato troppo grande per Holt. È fuggito dalla città lasciando una ferita difficile da rimarginare, e quando riappare dopo otto anni di assenza, con una vistosa Cadillac rossa targata California, la comunità vuole giustizia. È Pat Arbuckle, direttore dell'Holt Mercury e suo vecchio amico, a raccontare la storia di Jack: dall'adolescenza turbolenta all'accusa di furto, dal suo lungo amore per Wanda Jo Evans al matrimonio lampo con Jessie, donna forte e determinata. Uno dopo l'altro, i ricordi di Pat corrono fino al presente, rivelando le drammatiche circostanze che hanno portato Jack ad abbandonare la città e la famiglia. Il suo ritorno farà saltare ogni certezza, minando la serenità di tutti, specialmente quella di Pat.

Il fattore umano - Graham Greene

Maurice Castle è da oltre trent’anni un funzionario dei servizi segreti inglesi, la quintessenza dell’abitudine, puntuale, pignolo, preciso. Trascorre una vita apparentemente normale, condivide l’ufficio con un eccentrico collega, Arthur Davis. Ma un giorno Castle torna a casa e si accorgerà da un dettaglio irrilevante che qualcuno ha frugato nel suo appartamento e sta indagando su di lui.Uno dei grandi classici di Graham Greene, forse il più celebrato tra le sue storie di spie e tradimenti.

Le intermittenze della morte - José Samarago

Un paese senza nome, 31 dicembre, scocca la mezzanotte. E arriva l'eternità, nella forma più semplice e quindi più inaspettata: nessuno muore più. La gioia è grande, la massima angoscia dell'umanità sembra sgominata per sempre. Ma non è tutto così semplice: chi sulla morte faceva affari per esempio perde la sua fonte di reddito. E cosa ne sarà della chiesa, ora che non c'è più uno spauracchio e non serve più nessuna resurrezione? I problemi, come si vede, sono tanti e complessi. Ma la morte, con fattezze di donna, segue i suoi imprendibili ragionamenti: dopo sette mesi annuncia, con una lettera scritta a mano, affidata a una busta viola e diretta ai media, che sta per riprendere il suo usuale lavoro, fedele all'impegno di rinnovamento dell'umanità che la vede da sempre protagonista. Da lì in poi le lettere viola partono con cadenza regolare e raggiungono i loro sfortunati (o fortunati?) destinatari, che tornano a morire come si conviene. Ma un violoncellista, dopo che la lettera a lui indirizzata è stata rinviata al mittente per tre volte, costringe la morte a bussare alla sua porta per consegnarla di persona.

Lanzarote - Michel Houllebecq

Incapace di tollerare oltre la piattezza abissale della vita parigina, Michel Houellebecq parte per l'isola spagnola di Lanzarote. Qui, immerso in un paesaggio vulcanico disumano, che sembra sottolineare il doloroso distacco tra uomo e natura, incontra due ragazze tedesche e un belga, con i quali organizza un'escursione che si trasforma in una travolgente avventura erotica. Sesso senza freni, ansia di fuga dal quotidiano e ricerca di un luogo dello spirito in grado di sanare ogni turbamento sono le componenti di questo testo autobiografico, accompagnato dalle fotografie scattate dallo stesso Houellebecq. Amato e contestato, paragonato a Céline e accusato di oscenità e vilipendio, Houellebecq si è conquistato con la forza della sua opera un posto scomodo eppure illuminante e necessario nella letteratura odierna.

Serie tv

Breaking Bad (Usa)

Una serie capolavoro, ideata da Vince Gillan, che ha retto intatta fino alla fine. Con un magistrale Bryan Cranston nel ruolo di Walter White e una fotografia spaziale che esalta Albuquerque, il New Mexico e tutto quel confine americano anche grazie a una colonna sonora sempre centrata.

Better Call Saul (Usa)

Spin-of di Breaking Bad, ideato ancora da Vince Gilligan, qui insieme a Peter Gould, è magistralmente incentrata sull’avvocato James Jimmy” McGill – Saul Goodman interpretato da un bravissimo Bob Odenkirk. Anche qui fotografia superba. Indispensabile.

The end of this Fuck…. World (Gb)

Jessica Barden e Alex Lawther sono i due giovani meravigliosi interpreti di questa splendida serie inglese. Una fuga surreale, romantica e mai banale sulle onde di una colonna sonora guidata da un superbo Graham Coxon. Una serie assolutamente imperdibile.

Fleabag (Gb)

Basta una sola puntata e sei già innamorato di questa giovane donna senza filtri. Come in Crashing, Phoebe Waller-Bridge è perfetta in un ruolo che esalta la sua spontanea ironia e una bellezza che arriva lentamente. Una protagonista femminile che da sola regge tutta la serie. Crea dipendenza. Non a caso miglior serie e miglior attrice ai Golden Globes 2020.

After Life (Gb)

Quel genio di Rick Gervais. Non occorrerebbe dire altro. Incantevole dal primo all’ultimo minuto. Sei episodi per ognuna delle due serie da bere d’un fiato tra commozione e sorrisi. Tra cinismo e sarcasmo. Tony si libera da ogni freno inibitore regalando un affresco di sorprendente umanità. Indispensabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento