rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
WeekEnd

8 dicembre, cosa fare a Como alla Festa dell'Immacolata (neve permettendo)

Città dei Balocchi, le feste di Natale a Como, Bellagio e Cernobbio

L'8 dicembre sarà all'insegna delle temperature invernali e soprattutto della prima neve in città. Una buona notizia per chi ha deciso di trascorrere il giorno dell'Immacolata sulle piste da sci mentre per chi rimane a casa non mancano comunque opportunità natalizie. Un giorno di festa dal pieno sapore natalizio con la Città dei Balocchi nel pieno di tutte le sue luminose attrazioni. Molti anche gli eventi d'arte in città e dintorni. E poi ancora la festa del Natale a Cernobbio e Bellagio, il Lake Como Wine Festival in città, il teatro e la musica. 

01 . Città dei Balocchi

balocchi 21-4-2

La Città dei Balocchi torna a Como per lanciare un messaggio di speranza, riportando tra le vie del centro la magia tipica del periodo natalizio. Si riaccende così nel capoluogo, fino al 6 gennaio la 28esima edizione della “Città dei Balocchi”, manifestazioni natalizia che per oltre quaranta giorni riempirà di luce, festa, gioia, musica, spettacoli, animazioni l’intera città, per la gioia dei bambini di ogni età. Le luci e colori del Magic Light Festival, i famosissimo Mercatino di Natale con le tipiche casette in legno dall’atmosfera fiabesca, la pista delghiaccio, i canti natalizi e tantissimi altri eventi per tutta la famiglia. Continua.

02 . Natale a Bellagio

Bellagio_PiazzaMazzini_1-2

Bellagio si prepara a vivere una magica atmosfera natalizia grazie alle luci che risplenderanno nel Borgo e alle moltissime iniziative che si terranno sul territorio. Sarà un Natale di bellezza per i cittadini e per i visitatori che vorranno trascorrerlo nella Perla del Lario. La Piazza della Chiesa prenderà una veste nuova con uno spettacolo luminoso a 360° completando la scenografia di Piazza Mazzini e degli altri punti già illuminati dal noto Lake Como Christmas Light. Un'iniziativa che ben si integra con la celebre manifestazione Como Città dei Balocchi e con numerose altre attività sul Lago di Como. Un ricco calendario di eventi tutto da scoprire. Continua

03 . Natale a Cernobbio

città dei balocchi cernobbio-2-2

Quest’anno il Natale a Cernobbio sarà decisamente diverso dal passato. E da ricordare. Il Comune di Cernobbio punta infatti ad un salto di qualità – per cittadini, turisti e ospiti – e ha investito risorse, energie e contenuti per dare vita ad una grande manifestazione natalizia a trecentosessanta gradi. I fili conduttori del programma sono tre: la luce, i Presepi come simbolo del Natale e la musica. L’organizzazione degli eventi è stata affidata all’Associazione Music for Green Events, come proseguimento natalizio del progetto estivo In prossimit’arte. Dati: sono previsti più di 100 fra spettacoli per bambini e famiglie, concerti e momenti di intrattenimento, 8 mercatini con più di 200 espositori totali, 55 presepi in mostra dislocati in tutta la città, oltre a stand food e beverage. Continua.

04 . Only Five Live

mostra mulini-2

Sino al 12 dicembre una mostra d’arte contemporanea in dialogo con la rigenerazione urbana curata dal collettivo Como Contemporanea all’interno dell’Ex Tinto-stamperia Val Mulini. L’evento inaugurerà la stagione invernale 2021/2022 del progetto Generazioni. Il nuovo format si propone in una doppia proposta: una serie di mostre d’arte contemporanea curate dai membri del collettivo composto da artiste under trenta e giornate di talk su tematiche legate alle pratiche artistiche sperimentali. Avanzando una riflessione sul dovere all’empatia, le prime due mostre presentate saranno “Campo Minato” - Elisa Diaferia con Eva Vallania, e “1998: Situazione Economica” - con Marco Brugnera, Francesco Bonizzoni e Gregorio Vignola. Continua

05 . Manlio Rho

Tessuto per arredamento, 1955, Archivio Rho

Debutta in Pinacoteca Civica di Como la mostra Manlio Rho. Sintesi dell’astratto. La pittura di Manlio Rho e il suo archivio, in occasione dei 120 anni dalla nascita dell’artista. L’esposizione è curata da Elena Di Raddo in collaborazione con Archivio Manlio Rho; l’allestimento a cura dell’architetto Paolo Brambilla. La mostra, che rimarrà aperta fino al 6 febbraio 2022, nasce dal patrimonio dell’Archivio Rho, conservato dalla famiglia dell’artista – in particolare dal figlio Enzo e dal nipote Giovanni – e indaga le peculiarità della pittura astratta di Manlio Rho (Como, 5 febbraio 1901 – 7 settembre 1957) attraverso alcune opere esemplari con studi e varianti, facendo emergere il “metodo” attraverso il quale giunge a definire l’equilibrio del colore e delle forme presenti nelle sue composizioni. Continua

Tutti gli altri Eventi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8 dicembre, cosa fare a Como alla Festa dell'Immacolata (neve permettendo)

QuiComo è in caricamento