rotate-mobile
WeekEnd

7 eventi da non perdere a Como e dintorni nell'ultimo weekend di gennaio

Festival a Villa Erba, teatro e tante mostre: ultimo fine settimana per visitare Miniartextil

Ultimo weekend di gennaio con il meteo che promette sole sino a domenica già da domani sera. Oltre comunque alle escursioni che trovate qui, quello che ci attende sarà un fine settimana dedicato alle manifestazioni musicali, al teatro e all'arte visiva. Vediamo quindi gli eventi più importanti in programma a Como e dintorni ricordando che questo è l'ultimo weekend possibile per visitare Miniartextil a Villa Olmo.

1 . Freddo Gentile a Villa Erba

freddo gentile-2

Il progetto Cultura Villa Erba prosegue e si rafforza con una nuova proposta realizzata in collaborazione con il Teatro Sociale di Como AsLiCo e con il patrocinio del Comune di Cernobbio che marcherà, con eventi artistici di alta qualità, tutto l’anno 2023. “Le 4 stagioni di Villa Erba” è il format proposto, una rassegna di quattro giornate, una per stagione, che accompagnerà il pubblico con eventi culturali di diverso genere, ad ingresso libero e accessibili a tutti. Primo appuntamento domenica 29 gennaio con Il freddo gentile. Continua

2 . Stand Up

Giorgio Montanini

Giorgio Montanini, irriverente satiro-comico, porta in scena a Como "Lo Spettacolo Nuovo". L'appuntamento è per il 27 gennaio 2023 allo Spazio Gloria alle ore 21. E' il primo evento della nova stagione di stand-up comedy organizzata e presentata da Arci Xanadù, Teatro Gruppo Popolare e Fridays For Future. Prezzo del biglietto è 18 euro (posto unico). Dopo lo spettacolo ci sarà un DJ Set organic grove altrettanto tagliente a cura di Dj Koorl-Ash. Continua.

3 . Ritratti in Musica

muscia

Nella stanza della Musica del museo di Villa Bernasconi, il Comune di Cernobbio, in collaborazione con la Fondazione Arte Nova, presenta dal 26 gennaio 2023 al 20 marzo 2023, la mostra Ritratti in musica tra Otto e Novecento, una selezione di ritratti fotografici dall’atmosfera Liberty e pittorialista, provenienti da una collezione privata. La mostra è a cura di Claudia Taibez, responsabile del Museo, e di Elena Franco, direttrice artistica della Fondazione Arte Nova e sarà arricchita da concerti ed eventi collaterali che svilupperanno i temi proposti. Colonna sonora dell’esposizione una play list con musiche dell’epoca selezionate dal M° Enrica Ciccarelli tra gli indicabili bis delle stagioni musicali della Fondazione La Società dei Concerti di Milano. Continua

4 . Miniartextil

miniartextil 2022 2-3

Fino al 29 gennaio 2023 torna a Como Miniartextil, la manifestazione italiana dedicata alla Fiber Art internazionale, che per la sua 31° edizione ha scelto come titolo Rosa Alchemico, un invito a nuove forme di positività ed energia, un inno a un colore che trasmette un’idea di libertà pacifica che, unita al concetto quanto mai attuale di alchimia e mescolanza, appare la combinazione perfetta per liberare nuove idee. Ospitata per questa edizione negli spazi della settecentesca Villa Olmo, Miniartextil vede la partecipazione di nomi internazionali per la prima volta a Como, come Marinella Senatore. Continua.

5 . Ico Parisi

parisi 3

La Pinacoteca Civica di Como organizza nelle sue sale al primo piano, fino al 28 maggio 2023, la mostra Universo Parisi. I vetri e le ceramiche di Ico e Luisa, con la curatela di Roberta Lietti e il progetto espositivo di Cristiana Lopes e Giacomo Brenna. La figura di Domenico (Ico) Parisi è tra le più eclettiche e le più creativamente prolifiche nel panorama della ricerca progettuale italiana dal dopoguerra in poi. Palermitano di nascita ma comasco d’adozione, Parisi, formato nello studio di Terragni, già dalla fine degli anni Trenta opera in una dimensione interdisciplinare che va dall’essere architetto e designer ma anche art director, fotografo, regista cinematografico, pittore e artista puro. Continua.

6 . Ri-trovamenti

ritrovamenti2-2

Riapre lo spazio espositivo della ex Chiesta di San Pietro in Atrio con una mostra intitolata “RI-trovamenti. 7.000 anni di storia comense”, aperta al pubblico  fino al 16 aprile 2023, con progetto espositivo a cura di Barbara Grassi, Stefania Jorio, Fulvia Butti. Alla presentazione erano presenti tra gli altro Enrico Colombo, assessore alla Cultura del Comune di Como; Giuseppe Stolfi, sovrintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio; Barbara Grassi, funzionaria della Sovrintendenza Archeologica per la provincia di Como; Giancarlo Frigerio e Fulvio Butti della Società Archeologica Comense. Continua.

7 . Fuoriporta

Zero e Armadillo

Michele Rech, in arte Zerocalcare, classe 1983, fumettista italiano, è tra le figure più interessanti, complesse e di denuncia della scena culturale contemporanea. La mostra "Dopo il botto" con oltre 500 tavole originali, video, bozzetti, illustrazioni e un’opera site specific, vuole raccontare la frammentazione sociale all'indomani della pandemia; l'accrescimento delle paure all'epoca di una crisi globale e di un conflitto nel cuore dell'Europa; il forzato isolamento e la solitudine che hanno inevitabilmente generato disgregazione e causato la perdita di contatto con la realtà; la politica e le resistenze. Continua.

Tutti i mercatini

Tutte le gite al lago

Tutti gli altri eventi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

7 eventi da non perdere a Como e dintorni nell'ultimo weekend di gennaio

QuiComo è in caricamento