rotate-mobile
WeekEnd

Le 10 migliori idee per l'ultimo weekend con l'ora legale: cosa fare in città e sul Lago di Como

Tutti gli appuntamenti da non perdere in autunno

ll quarto fine settimana d'ottobre, l'ultimo con l'ora legale, promette ancora buon tempo, giornate fresche ma senza pioggia. In programma in città alcuni eventi d'arte ma anche l'atteso rally. E poi ancora qualche idea per salutare la nuova stagione tra le magiche rive dei borghi del nostro Lario. Vi suggeriamo infine i luoghi dove riscoprire il lago di Como in autunno dai balconi panoramici con vista mozzafiato e qualche nuova escursione all'insegna del buon cibo del territorio.

1 . Rally Como

Rally Como 2021 2-2

L’evento motoristico lariano si svolgerà venerdì 22 e sabato 23 ottobre 2021 e si colloca in una serie nazionale aperta ad aprile con il rally dell’Isola d’Elba, seguita dal Salento, dal rally di Alba, dalla Marca di Treviso, rally del Friuli e rally San Martino di Castrozza. L’evento finale del Campionato Italiano WRC è il Rally Trofeo Aci Como e vanta il massimo coeff.1,75. La novità 2021 riguarda l’identico percorso per ogni tipologia di competizione, ma con una riduzione dal 20 ad oltre 30 per cento del costo d’iscrizione per molte classi. Tutto ciò per favorire la partecipazione del maggior numero di equipaggi. Continua.

2 . Sentiero dei Sogni

villa melzi lago como mp-2

Sabato 23 ottobre alle 15, a Villa Gallia (Como), reading "Poesia, Luce e Rinascita" con i poeti di tutto il mondo che partecipano al Festival Europa in Versi, promosso dalla Casa della Poesia di Como, con la quale  Sentiero dei Sogni rinnova una collaborazione che dura ormai da quattro anni. In questa undicesima edizione leggeranno anche Pietro Berra e Mirna. Domenica 24 ottobre alle 14.30 ci attende la passeggiata poetica "Perdermi in un'estasi indicibile" nei giardini di Villa Melzi a Bellagio, dove i grandi autori del passato raccontati e letti dagli organizzatori dialogheranno con poeti contemporanei di tutto il mondo portati sul Lario dal festival Europa in Versi, promosso dalla Casa della Poesia di Como. Continua.

3 . Passione per il delitto

giallo-2-2

Il festival di narrativa poliziesca La Passione per il Delitto compie vent’anni e torna, per il terzo anno consecutivo, nell’ottocentesca Villa Greppi con una due giorni (sabato 23 e domenica 24 ottobre) di incontri letterari con i più noti autori del panorama noir italiano. Una trentina di ospiti tra scrittori, giornalisti, saggisti, autori di libri di genere usciti nell’ultimo anno, per passare il pomeriggio di sabato e l’intera domenica a Villa Greppi, con tanto di pranzo giallo e noir. Ideato da Paola Pioppi, il festival è realizzato grazie alla collaborazione tra l’associazione La Passione per il Delitto e il Consorzio Brianteo Villa Greppi, ente pubblico promotore di numerose rassegne culturali nel territorio della Brianza, proprietario della prestigiosa sede di Villa Greppi e finanziatore della ventesima edizione del festival, che si conferma una delle manifestazioni dedicate alla narrativa di genere più longeve in Italia, la cui prima edizione risale al lontano 2002. Continua

4 . Schiavio in Pinacoteca e al Broletto

schiavio-3-2

Una selezione di oltre 60 opere del pittore divisionista comasco Vincenzo Schiavio, provenienti da collezionisti privati e dalla Pinacoteca civica, saranno esposte dal 9 ottobre al 5 dicembre 2021 nel salone espositivo al primo piano del Broletto nella centralissima piazza Duomo di Como in un percorso che traccia l’intero arco della ricca produzione artistica, dai primi decenni agli inizi degli anni 50 del ‘900. La citta? di Como celebra cosi? il suo artista quarant’anni dopo l’ultima grande antologica a cura di Alberto Longatti, ospitata nel salone di San Francesco, e segna un nuovo inizio al lavoro di ricerca e di critica sull’opera del maestro di Gorla. In contemporanea, in Pinacoteca, nello spazio espositivo Campo quadro, al primo piano, sara? possibile ammirare altre opere del maestro appartenenti alla collezione delle Pinacoteca, appositamente selezionate e mai esposte prima. Continua

5 . Il sogno di Antonio Ratti a Villa Olmo

Villa Olmo 7 giugno 2021 mp-2

La Fondazione Antonio Ratti annuncia per l’autunno 2021 l’inaugurazione a Como della mostra Il sogno di Antonio: un viaggio tra arte e tessuto, un progetto espositivo che ricongiunge la visione e la storia dell’imprenditore Antonio Ratti ai suoi luoghi di origine, a quella città in cui la sua idea di cultura di impresa si è sviluppata, lasciando un’eredità preziosa e viva ancora oggi.La mostra, a cura di Lorenzo Benedetti, Annie Ratti e Maddalena Terragni, è ospitata dal 10 ottobre 2021 al 31 gennaio 2022 nelle sale diVilla Olmo e di Villa Sucota, nei parchi attigui che le congiungono e in altri luoghi della città. Si crea una relazione   lo splendido paesaggio storico comasco e con il suggestivo percorso conosciuto come Chilometro della Conoscenza. Continua

6 . Il treno del Foliage

342_3942 Paolo Gassani - foliage header 1920 x 700-2-2

Lo spettacolo del foliage a pochi chilometri da Como, godendo tutto il meraviglioso panorama dai colri autunnali in treno. In autunno, il percorso della ferrovia con il Centovalli Express e il Vigezzo Vision diventa un quadro multicolore, con i boschi che si tingono di tutte le tonalità del rosso, giallo e arancione. Uno spettacolo della natura da vivere viaggiando sui nostri treni attraverso boschi e vallate selvagge. Tutti i giorni i treni collegano i due capolinea, Domodossola e Locarno (facilmente raggiungibile in auto o intreno da Como) attraversando un paesaggio mozzafiato lungo un percorso di 52 km con vedute spettacolari e scorci panoramici infiammati dai colori autunnali. Continua

7 . Alpe Comana

pratolina lago como valerio carletto-3

L'autunno è la stagione perfetta per scoprire alcuni dei luoghi montani più affascinanti del Lario. Autentici balconi da cui godere una vista mozzafiato del lago di Como. In Val d'Intelvi c'è un luogo facile da raggiungere che merita di essere scoperto. Vale insomma il tempo di una gita sia per un pranzo nel verde sia per le numerose passeggiate attraverso le quali si possono raggiungere altri rifugi: stiamo parlando del suggestivo Agristurismo La Pratolina Alpe Comana, comune di Schignano. L'agriturismo, adiacente al laghetto e immerso nel verde, è situato all'interno della Foresta Regionale Valle Intelvi a 1100 m/slm; a breve distanza, da punti panoramici si può ammirare parte del lago di Como con i monti circostanti. Offre un soggiorno tipico dell'alpeggio, con 5 camere dotate di lucernari e 2 bagni in comune con doccia. Sala da pranzo con 54 posti. Continua.

8 . Selvatica

cucina selvatica-2

Torna la Rassegna Gastronomica organizzata da Confcommercio Como, nata con l’obiettivo di incentivare il consumo consapevole dei prodotti del nostro territorio. Selvaggina, pesce di lago, cacciagione e prodotti spontanei delle valli saranno i protagonisti dell'esperienza culinaria che i ristoranti aderenti a Selvatica proporranno fino al 4 novembre su tutto il territorio comasco. La manifestazione rappresenta un momento di forte attrattività e quest'anno avrà un valore in più per il rilancio dei prodotti e delle attività locali duramente colpite dall'emergenza covid. Durante la Rassegna sarà possibile gustare piatti che rispecchiano la stagionalità dei prodotti, frutto della sapienza e delle abilità culinarie degli chef e sarà occasione per sostenere tutte le attività locali nella ripartenza condividendo l'esperienza tramite i social con #rassegnaselvatica. Continua.

9 . Eremo San Zeno

eremo san zeno-2

Una bella passeggiata per arrivare allo spettacolare punto panoramico della Valle d’Intelvi, la chiesa di San Zeno, situata a ovest di Schignano. Edificata in periodo ottoniano, è il santuario più antico della valle. Fu costruita dai maestri comacini, che vennero colpiti da una tempesta nei pressi di Bellagio dopo essere tornati dalla costruzione della chiesa di San Zenone a Verona. In passato la faccia era dipinta di rossa ed era custodita dai monaci eremiti. Dal XV secolo fu abbellita con stucchi, statue e quadri dedicati a San Rocco, San Bernardo e alla Santa Vergine Immacolata. Continua

10 . Balconi naturali sul lago

san primo-2

Ci sono vari modi per ammirare la bellezza del Lago di Como. Passeggiando lungo le sue rive, qui vi abbiamo suggerito le camminate più interessanti, oppure solcando le sue dolci acque in battello o con un motoscafo a noleggio. Impagabile è però il panorama del Lario offerto dall'alto. Esistono alcuni rifugi, ma non solo, dove la vista del lago è davvero mozzafiato anche al tramonto e dove la fatica della salita è presto ripagata fino all'ultima goccia di sudore. Oltre a dove il lago si divide in due rami, abbiamo scelto per voi alcuni tra i migliori "vista point": sette magnifici luoghi dove scattare foto uniche del lago più bello del mondo e delle cornici naturali che lo circondano. Continua

Tutti i mercatini del sabato in città

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 10 migliori idee per l'ultimo weekend con l'ora legale: cosa fare in città e sul Lago di Como

QuiComo è in caricamento